Lazio obbligo mascherine all’aperto | il Codacons annuncia ricorso

Ricorso Codacons contro il provvedimento Lazio obbligo mascherine. L’associazione dei consumatori spiega il perché di questo atto.

Lazio obbligo mascherine
Codacons ricorso contro Lazio obbligo mascherine FOTO Getty Images

Il Lazio ha introdotto l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto, alla luce dei contagi da Covid 19 in aumento progressivo già da diverse settimane. Era stato il governatore Nicola Zingaretti a comunicare tale provvedimento qualche giorno fa. Tale scelta però non ha riscontrato una approvazione generale, ed anzi il Codacons annuncia un ricorso contro la decisione Lazio obbligo mascherine.

LEGGI ANCHE –> Infettivologo Galli d’accordo con nuove restrizioni: fondamentali per non tornare a situazione di Marzo

L’associazione dei consumatori parla di una scelta imposta in maniera indiscriminata da parte della Regione. Ed ora si lavora per presentare un ricorso al TAR. L’ordinanza Lazio obbligo mascherine è operativa da sabato 3 ottobre 2020 e riguarda l’intero territorio regionale. Se da una parte risulta incontestabile la scelta di Zingaretti e dei suoi collaboratori, che sono decisi a contrastare la ulteriore diffusione del Coronavirus nella Regione, dall’altra è il Codacons a puntare il dito contro alcune situazioni controverse. “Che fare se ci si trova in un bosco oppure nel proprio giardino di casa e si è da soli? Per quale motivo andrebbe indossata la mascherina anche in tali circostanze?”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, Conte: “Meno libertà per tutelare la salute dei cittadini”

Lazio obbligo mascherine, il Codacons annuncia ricorso e spiega perché

Per questo motivo l’associazione dei consumatori parla di una normativa che porta le restrizioni anche in situazioni dove non sarebbero giustificabili. Fermo restando che il Codacons stesso “sostiene tutti gli interventi adeguati ed idonei atti a limitare la circolazione del Coronavirus e per fare diminuire la curva dei soggetti contagiati”. Sempre il Codacons era intervenuto contro la decisione di far decadere l’obbligo di vaccinazione contro l’influenza per gli over 65, specificando che in contesti di riscontrato rischio tale condizione deve essere obbligatoria. Seguiranno certamente degli sviluppi in merito a questa vicenda. Nel frattempo i positivi nel Lazio nella giornata di domenica 4 ottobre 2020 ammontano a 244, dei quali 91 a Roma. I morti sono 6 e si riscontra un aumento importante di contagi in particolare a Latina.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, nuovo Dpcm: multe di 3000 euro per chi è senza mascherina