Juventus-Napoli, il comunicato: “La squadra scenderà in campo”

Dietrofront per Juventus-Napoli. Il club bianconero ha comunicato la presenza per la sfida in programma domenica 4 ottobre: i dettagli

Un caos davvero incredibile. Quello che sta succedendo nelle ultime ore è senza precedenti. Prima l’Asl Napoli 2 della Regione Campania ha bloccato la partenza del Napoli per la sfida contro la Juventus, in programma domenica 4 ottobre all’Allianz, ma pochi minuti fa è arrivato il comunicato ufficiale del club bianconero: “Juventus Football Club comunica che la Prima Squadra scenderà in campo per la gara Juventus – Napoli domani alle 20.45, come previsto dal calendario della Lega di Serie A”.

Leggi anche —> Caso Genoa, l’opinione di Galli: “Possibile che i risultati dei test non siano corretti”

Leggi anche —> Genoa, ancora contagi: Mattia Destro ha il Coronavirus

Juventus-Napoli, la situazione paradossale

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Solamente nelle prossime ore potrebbero novità importanti per quanto riguarda la regolarità della sfida tra le due big d’Italia. Al momento regnano incomprensione e paradosso con i tifosi che aspetteranno il comunicato ufficiale della Lega Serie A.

Pochi minuti fa è arrivata la comunicazione dell’Asl Napoli 2 Napoli: “L’Asl Napoli 2 Nord, territorialmente competente per la residenza dei due atleti (Zielinski ed Elmas, ndr), comunica che sono state applicate le norme nazionali e regionali in merito alla gestione della pandemia“. Poi si legge: “Sono state effettuate le indagini epidemiologiche, sono stati disposti i tamponi a familiari e contatti stretti, è stata comunicata la delega al Medico sociale del Calcio Napoli per la gestione dei casi sospetti tesserati Napoli S.S.C. L’ASL Napoli 2 Nord come da procedura ha poi comunicato alle altre Aziende Sanitarie, competenti per residenza, i nominativi dei contatti stretti dei calciatori positivi, al fine di mettere in atto la procedura di tracciamento e contenimento del contagio”.