Nonno laureato | a 93 anni arriva il ‘terzo pezzo di carta’ | FOTO

Nuovo, grandioso traguardo per un nonno laureato che ottiene il suo terzo titolo di studio alla bellezza di 93 anni.

Nonno laureato Vercelli
Terzo titolo di studio per un nonno laureato che ha 93 anni Foto dal web

Se non è un record poco ci manca, per un nonno laureato che ha conseguito un nuovo titolo di studio. Per Benito Rimini, 93enne di Biella, ecco infatti giungere la laurea in Filosofia con una tesi su Martin Heidegger.

LEGGI ANCHE –> Professore bacia alunna | succede a scuola | studente li fotografa

Il riconoscimento è giunto dalla Università del Piemonte Orientale, prestigioso ateneo di Vercelli che vede tra i suoi principali collaboratori il professore di storia Alessandro Barbero, volto noto della televisione e del web per quanto riguarda la sua materia. L’argomento trattato dal nonno laureato è differente, ma lui stesso afferma di estendere la sua sete di sapere ad altri ambiti. “Infatti amo tutto il sapere”, ha dichiarato l’uomo, ormai in terza età da diverso tempo. Ad assistere alla sua seduta di laurea c’erano il figlio Luigi, la nuora Olga e la nipote Lavinia. Il buon Benito Rimini si laureò una prima volta nel lontano 1954, quando divenne dottore in Scienze Economiche e Commerciali all’Università degli Studi di Perugia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Ragusa, professore muore davanti ai suoi alunni: che tragedia!

Nonno laureato, quando sono giunti gli altri due titoli di studio

Nel 1990 poi, quando aveva 63 anni, ecco arrivare la laurea in Sociologia all’Università degli Studi di Urbino, in una età dove ormai ottenere un simile traguardo già risulta molto inusuale. Benito si è iscritto all’ateneo piemontese nel 2016, in seguito alla morte di sua moglie. Lui dice che senza più la sua compagna di vita non sapeva più come riempire le sue giornate, così ha voluto sperimentare qualcosa di nuovo, approfondendo al contempo la sua grande passione nella filosofia. Proprio Heidegger è uno degli autori prediletti del 93enne, assieme alla sua dottrina incentrata sull’esistenzialismo. I docenti sono rimasti colpiti dalla volontà e dalla lucidità di Benito nel volere apprendere e nel sapere illustrare tutte le sue conoscenze in materia.

LEGGI ANCHE –> Udine, partorisce davanti alla scuola del figlio, poi la tragedia in ospedale