OJ Simpson, i diari della moglie Nicole rivelano dettagli raccapriccianti

Sul caso di OJ Simpson potrebbero esserci delle novità: sono stati rinvenuti dei diari segreti della moglie Nicole, che rivelano importanti dettagli sulla storia.

 

 

Sono emersi dei giornali appartenenti a Nicole Simpson, la socialite uccisa nel 1994, che documentano diversi incidenti domestici che sarebbero avvenuti tra lei e il marito OJ Simpson.

LEGGI ANCHE -> Omicidio di Lecce, il movente: “Li ho uccisi perché erano troppo felici”

LEGGI ANCHE -> OJ Simpson, perché non fu mai condannato per l’omicidio della moglie Nicole Brown

I diari privati di Nicole Simpson che sono stati ritrovati rivelano come OJ Simpson l’avesse già picchiata per la prima volta nel 1997 e come amasse il sesso violento, strappandole i vestiti di dosso con forza e afferrandola in maniera crudele. Inoltre l’atleta sembra che l’aveva minacciata dicendole: “Ho una pistola in mano, devi andartene via di qui“. OJ fu processato per l’omicidio della moglie e quello dell’amico Ron Goldman, ma nel 1995 fu assolto. Secondo le famiglie delle vittime il verdetto fu una svista imperdonabile del sistema giudiziario. Prossimamente uscirà un documentario, intitolato “OJ e Nicole: Una tragedia americana“, che andrà in onda nell’anniversario dell’assoluzione.

LEGGI ANCHE -> Omicidio De Santis | il giovane omicida confessa | il gesto eclatante

 

 

 

 

 

 

 

Nicole Simpson, ancora nessuna risposta per il suo omicidio

La sorella di Nicole Simpson, Tanya, ritiene che forse sua sorella sapesse che la sua morte sarebbe arrivata per colpa di OJ: “Magari sapeva che sarebbe successo qualcosa. Forse è per questo che i suoi diari sono così dettagliati“. I diari sono rinvenuti in una cassetta di sicurezza insieme alle foto delle ferite di Nicole e ad alcune lettere di scuse da parte di Simpson. Un racconto di una festa del 1978 per l’anniversario dei loro amici: “La prima volta mi ha colpita dopo l’anniversario di Louis e Mary. Ha iniziato all’angolo con la 5th Avenue intorno alle 9 di sera. Mi ha fatta cadere per terra, mi ha colpita, mi ha dato dei calci e quando siamo arrivati all’hotel mi ha continuata a picchiare per ore“. Il 13 giugno del 1994 il corpo della 35enne Nicole è stato trovato fuori dalla sua casa di Brentwood, LA. Il cameriere Ron Goldman, di 25 anni, è stato trovato dentro la sua casa, in una pozza di sangue.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!