Morte tragica, bambina di 6 anni perde la vita schiacciata da un albero

Per una bambina di sei anni la vita si è conclusa in maniera tragica e inaspettata. Un albero le è caduto addosso a scuola il giorno del compleanno di sua madre.

Ella Henderson, una bambina di sei anni, è stata portata d’urgenza in ospedale, in seguito a un terribile incidente avvenuto a scuola, durante il quarantesimo compleanno di sua madre.

LEGGI ANCHE -> Bambina uccisa | patrigno la massacra mentre la mamma ride

LEGGI ANCHE -> Bambina morta | svenuta tre volte | “È solo gelosa del fratellino”

La piccola Ella è morta tragicamente dopo essere stata colpita da un albero che è caduto nel perimetro della scuola. La bambina è stata portata d’urgenza all’ospedale dalla “Gosforth Park First School” di Newcastle-upon-Tyme poco dopo l’una di pomeriggio di venerdì scorso. Un’eliambulanza ha portato la bambina alla “Royal Victoria Infirmary” dove i medici hanno lottato per tentare di salvarle la vita. Ciò nonostante la piccola non ce l’ha fatta e non è sopravvissuta, venendo a mancare la mattina seguente.

LEGGI ANCHE -> Maestra d’asilo avvelena 25 bambini per vendetta: condannata a morte

Piccola Ella colpita da un albero, la madre lancia una raccolta fondi

In moltissimi sono accorsi per condividere il loro cordoglio per la bambina e si sono uniti in una raccolta fondi in nome della piccola Ella Henderson, con il volere della madre Vikki. La donna, proprio il giorno in cui sua figlia è stata schiacciata dall’albero, compiva quarant’anni. Oltre 2700 persone hanno donato alla causa, raccogliendo più di 40 mila sterline, destinate all’associazione delle eliambulanze che ha tentato di salvare la vita di Ella. In un post di Facebook, la signora Henderson ha avanzato la sua richiesta: “Non è un post che pensavo avrei fatto per il mio compleanno quest’anno, eppure sto chiedendo donazioni per la Great North Air Ambulance Service. Ho scelto questa associazione perché la loro missione significa molto per me e spero che penserete a dare un vostro contributo“.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!