Miriana Trevisan colpita da un gravissimo lutto: il triste messaggio

La notizia è arrivata verso metà mattinata su Instagram: con un breve ma toccante messaggio Miriana Trevisan ha annunciato la morte di suo padre. 

Miriana Trevisan sta vivendo un momento di grande dolore per la morte di suo padre. Il messaggio della showgirl con l’annuncio della triste notizia è arrivato verso metà mattinata: poche ma toccanti parole per dire addio all’amato genitore. E il suo post su Instagram ha subito suscitato un’ondata di affetto e vicinanza da parte dei fan nei suoi confronti. Tra i tanti commenti spiccano in particolare quelli di due persone note al grande pubblico, Manila Nazzaro e Cristina Quaranta. L’assenza di Pago, invece, non è passata inosservata.

Leggi anche –> Pago e Miriana Trevisan, ritorno di fiamma? Lei svela la verità

Leggi anche –> Miriana Trevisan: “Pago ha dormito a casa mia” – VIDEO 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’ultimo saluto di Miriana Trevisan a suo padre

“Buon viaggio papà. Ti amo tanto. Grazie grazie grazie” ha scritto semplicemente Miriana Trevisan in questo giorno di enorme tristezza. La showgirl ha voluto esprimere riconoscenza verso suo padre per tutto ciò che egli ha fatto per lei quando era in vita, e dirgli addio ricordandogli tutto l’amore che prova per lui. Bastano poche parole, in fondo, per dar voce a sensazioni così forti e profonde.

Quanto al “silenzio” di Pago, in queste ore molti stanno azzardando le ipotesi più disparate, ma è bene ricordare che lui e Miriana Trevisan si sono lasciati in ottimi rapporti e li hanno mantenuti fino a oggi per il bene del loro figlio Nicola. E’ lecito ipotizzare che Pago abbia preferito manifestare la sua vicinanza a Miriana in privato, con una telefonata o con un messaggio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

🤍

Un post condiviso da Miriana Trevisan (@mirianatrevisan) in data:

Leggi anche –> Miriana Trevisan, chi è l’ex moglie di Pago: età, foto e carriera

Leggi anche –> Rivelazione choc su Non è la Rai: “Bullismo e non solo”

EDS