Monza, papà prende a morsi la mamma: un bimbo di 3 anni lo fa arrestare

Ancora una brutta storia di maltrattamenti in famiglia. Questa volta è avvenuto a Monza con un papà ubriaco fatto arrestare dallo stesso figlio

dà fuoco alla moglie

Stava per finire in tragedia, ma alla fine lo stesso uomo è stato fatto arrestare dallo stesso figlio di 3 anni che ha suonato ai vicini di casa chiedendo loro aiuto. Così a Limbiate, nei pressi di Monza, un papà ha preso a morsi la mamma picchiandola successivamente. Ancora una volta una triste storia di maltrattamenti che continuano ad avvenire in famiglia: il piccolo stava dormendo ed è stato svegliato dalle urla. Il papà ubriaco stava aggredendo la mamma e così il piccolo è uscito immediatamente dalla porta di casa per andare a bussare i vicini. Così si è fatto notare facendo così arrestare a sua volta il padre.

Leggi anche –>Bergamo, 22enne precipita in un dirupo: muore dopo un volo di 400 metri

Leggi anche –> Omicidio di Rozzano: chi sono i fratelli Luca e Sandro Tromboni

Monza, arrestato il padre: mamma in ospedale

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Sul posto sono arrivati immediatamente i carabinieri di Cesano Maderno che hanno subito arrestato l’uomo di 36 anni, già conosciuto per maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate. La mamma di 33 anni, invece, è stata trasportata subito in ospedale a Monza, dopo che è aggredita con calci, pugni e anche con morsi. Una nuova storia davvero assurda con litigi e maltrattamenti che avvengono continuamente in famiglia.