Ares Gate | parla Manuela Arcuri su Alberto Tarallo e la presunta setta

Polemiche a non finire sul caso noto come ‘Ares Gate’. Ora parla anche Manuela Arcuri in merito alla posizione del produttore Alberto Tarallo.

Manuela Arcuri Ares Gate
Manuela Arcuri parla dell’Ares Gate Foto dal web

Continua a fare discutere il cosiddetto ‘Ares Gate‘, con le confessioni fatte da Adua Del Vesco e Massimiliano Morra al GF Vip 2020. In base al racconto dei due attori, ne sarebbero successe di tutte i colori in seguito alla casa di produzione molto vicina a Mediaset. E nella quale, nel corso degli anni, sono passati diversi vip molto noti del mondo dello spettacolo italiano.

LEGGI ANCHE –> Ares Film, Marco Bellavia: “Finalmente qualcuno andrà in galera”

Al centro delle polemiche c’è il produttore Alberto Tarallo, leader di ‘Ares’ dopo che il suo socio, Teodosio Losito, si era tolto la vita nel gennaio del 2019. La Del Vesco spezza una lancia in favore di Tarallo e critica chi invece ha avuto un atteggiamento di ingratitudine nei confronti di quest’ultimo. L’Ares Gate viene alimentato da voci insistenti circa la presenza al suo interno di quella che era una sorta di setta. In proposito ha detto la sua anche Manuela Arcuri. Intervistata da Dagospia, l’attrice ciociara dice di essere rimasta in silenzio di proposito, prima di parlare e di rompere gli indugi “su questa follia. Sono tante le falsità che ho sentito e non possono pensare che ci siano persone che non provino riconoscenza nella loro vita. Mostrare sentimenti di rispetto e di gratitudine nei confronti di chi ha fatto qualcosa di importante per te è la base del civile e quieto vivere”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Ares Film | ‘Tinì Cansino ebbe dei problemi con Alberto Tarallo’

Alberto Tarallo, Manuela Arcuri lo difende

La Arcuri fa riferimento a persone che avrebbero voltato le spalle a Tarallo e pure fa scudo del produttore definendolo “un padre ed un mentore, che ha offerto corsi di inglese e di recitazione a tanti giovani attori. Il tutto a sue spese”. Per la Arcuri fino a quando c’erano soldi e lavoro tutto andava bene, poi è saltato fuori l’Ares Gate. “I riferimenti ad una setta sono delle insinuazioni pesanti. Io ho lavorato per anni con Alberto Tarallo e mai ho visto queste cose”. Lei lo definisce una persona generosa così come smentisce qualsiasi menzogna riconducibile a false storie d’amore avute per scopi di pubblicità della propria immagine.

LEGGI ANCHE –> GF VIP 5, le prese in giro a Gabriel Garko e Adua Del Vesco scatenano l’indignazione sul web

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Gli unici occhi belli sono quelli che ti guardano con tenerezza (Coco Chanel) #eyes #portrait #campaign #ootd

Un post condiviso da Manuela Arcuri (@manuelaarcuri_official) in data: