Previsioni Meteo: è arrivata la neve, temperature in calo come se fosse dicembre

Un tuffo nelle atmosfere meteo tipiche di dicembre. Temperature in violento calo e compare anche la prima neve. Le previsioni meteo per questi ultimi giorni di settembre.

Previsioni meteo: weekend come se fossimo a dicembre
Freddo, vento e temporali in arrivo

Un vortice di maltempo sta caratterizzando queste giornate di fine settembre. Si tratta di una bassa pressione piuttosto intensa che non mollerà la presa durante il weekend anzi: si installerà proprio nel Mediterraneo Centrale. Le condizioni meteo saranno quindi molto cangianti e variabili con, soprattutto, la colonnina di mercurio in brusca diminuzione. Vediamo allora quali sono le previsioni degli esperti di 3bMeteo per questi giorni così “ballerini”.

Come si evolverà la giornata di oggi

Nella giornata di oggi, venerdì 25 settembre, vedremo tempo instabile  perturbato su gran parte del Nord Italia anche se, alcune regioni come la Liguria, saranno battute da venti molto forti che spazzeranno via le nubi, ma renderanno difficile comunque stare all’aperto. Perturbazioni improvvise ci saranno soprattutto su Lombardia e Triveneto. In Piemonte, ma sopra i 1500 è comparsa anche già la prima neve. Piogge e temporali intensi anche sulla Sardegna e le regioni tirreniche.

Sabato e domenica: sembra inverno, temperature giù

Per quanto riguarda sabato il maltempo abbandonerà un po’ il nord per via del vento, anche forte, di tramontana che pulirà i cieli, ma farà anche scendere bruscamente le temperature. Temporali intensi invece sono previsti sul versante tirrenico, Puglia e Abruzzo. Nella giornata di domenica vedremo la vecchia perturbazione abbandonare il nostro Paese, ma una nuova perturbazione da ovest inizierà a farsi sentire con i primi peggioramenti che interesseranno la Sardegna con temporali e piogge forti. Neve sull’Appennino e qualche temporale e pioggia anche sull’Emilia Romagna e il Triveneto. Temperature ancora in calo anche domenica su tutta Italia e vento ancora forte su gran parte del nostro Paese.

Maltempo: danni e allagamenti sparsi

Una condizione di maltempo piuttosto difficile da gestire e anche piuttosto improvvisa che ha causato danni e disagi anche piuttosto gravi. A Novara, Vercelli e Varese si contano i danni con centinaia di chiamate ai Vigili del Fuoco con un’ondata di fango che ha travolto una casa mettendo a rischio la vita di alcune persone. Altra area temporalesca piuttosto forte l’abbiamo invece tra Toscana e Umbria: qui è caduta copiosa la grandine che ha provocato danni e allagamenti. Sempre oggi, a Sestriere è comparsa anche la prima neve.