Verona, si conoscono sul balcone durante il lockdown: oggi arriva il matrimonio

La storia di questa coppia di Verona è molto particolare. Sono rinominati i “Romeo e Giulietta” moderni e adesso sono in procinto di sposarsi. 

La quarantena imposta dal Paese durante la pandemia da Coronavirus è stata molto difficile per tantissime persone, ma per almeno una coppia di Verona, essere forzati a stare in casa ha portato due persone a conoscersi per la prima volta in una maniera decisamente anticonvenzionale.

LEGGI ANCHE -> Matrimonio Covid | scoppia focolaio enorme con 500 coinvolti

LEGGI ANCHE -> Uccide la fidanzata dell’ex marito davanti ai figli: “Accecata dalla gelosia”

Paola Angelli, di 40 anni e Michele D’Alpaos, di 38 anni, hanno vissuto quasi per tutte le loro vite uno di fronte all’altro, eppure non si erano mai incontrati. I due si sono visti per la prima volta a Marzo, durante un concerto tenuto sui balconi per alzare lo spirito delle persone durante un periodo così difficile per il Paese a causa delle restrizioni per il Coronavirus. Per i due il concerto è stato il momento in cui si sono incontrati per la prima volta ed è stato amore a prima vista. In seguito Michele è riuscito a trovare Paola su Instagram e i due hanno iniziato a scambiarsi messaggi fino alle 3 del mattino. Secondo la donna i due condividono gli stessi valori fondamentali, che formano basi solide per iniziare una relazione.

LEGGI ANCHE -> Festa di matrimonio finisce in tragedia: 177 contagi e 7 morti per Coronavirus

Una storia d’amore iniziata sui balconi veronesi

La coppia era impossibilitata ad incontrarsi di persona a causa delle restrizioni per il Coronavirus, così per mesi si sono dovuti accontentare di videochiamate su Skype. La storia è diventata virale quando Michele D’Alpaos ha scritto il nome della donna che ama, Paola, su un lenzuolo e l’ha appeso dal suo balcone. La coppia è stata rinominata i moderni “Romeo e Giulietta“, per la somiglianza con la storia d’amore dei due amanti veronesi di Shakespeare. Eppure, per Paola e Michele si prospetta un epilogo migliore: la coppia sta progettando infatti di sposarsi. “Ci sposeremo di sicuro, dobbiamo solo fissare la data. Stiamo considerando di fare un matrimonio sul tetto del nostro palazzo e avrebbe senso, visto che è lì che ci siamo visti per la prima volta“, ha spiegato l’uomo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!