Come e dove cercare i funghi porcini?

Raccolta funghi 2020, dove e come cercare i funghi porcini?

Funghi porcini, come cercarli
Trovare i porcini – AdobeStock

L’autunno è una stagione magica per chi ama i funghi. Raccoglierli è un’attività che se eseguita nel rispetto delle regole, ci permette di stare a contatto con la natura e di vivere una giornata immersi nel verde dei boschi. Per qualche ora, se andiamo in compagnia di familiari o congiunti, possiamo anche dimenticarci del Coronavirus.

Attorno a noi solo il silenzio della natura selvaggia, il profumo del sottobosco e tutta l’attenzione concentrata nella ricerca dei funghi. Meglio se porcini! Già… ma dove e come cercare i funghi porcini?

Come cercare, e trovare, i funghi porcini

Come cercare i funghi porcini? Diciamo che la tecnica è la stessa che va utilizzata con tutti gli altri funghi. Quando ci si impegna nella ricerca e nella raccolta di queste prelibatezze bisogna concentrarsi e guardare accuratamente il terreno.

Il colore dei porcini è molto simile a quello delle foglie che cadono dagli alberi in autunno, per questo motivo diciamo che i funghi “si mimetizzano”. Se sapete che c’è una particolare area feconda per la crescita dei porcini dedicatevi attentamente a quella porzione di terreno. Nessuno vi rincorre quindi se trovate un porcino, è possibile che nei dintorni ce ne siano altri: aguzzate lo sguardo!

Attenzione! Vi ricordiamo che non potete utilizzare rastrelli, uncini o qualsiasi cosa che possa danneggiare il terreno quindi affidatevi alla vista.

Dove cercare i porcini?

Dove cercare i funghi porcini è invece una domanda che si presta a svariate risposte. Generalmente l’altezza a cui si trovano i porcini è di circa 1500 metri sul livello del mare e qui potreste cercarli nei boschi di pino. Se invece scendiamo di altitudine, intorno ai 1000 metri possiamo trovarli nei boschi di castagni, querce e faggi. Aprite gli occhi resta l’unica e ridondante indicazione che vi possiamo dare.

Quando andare a raccogliere i funghi porcini?

Per quanto riguarda invece il periodo in cui è più probabile trovare e raccogliere porcini e funghi i mesi migliori sono settembre, ottobre e novembre. Per crescere hanno bisogno di aree umide quindi dopo un bel temporale, nei boschi, le condizioni si fanno favorevoli. Chiaramente se alla pioggia segue il sole e anche delle temperature non troppo fredde sarebbe ancora meglio.

View this post on Instagram

Дорогие друзья, ТОЛЬКО ЧТО ВЫШЕЛ мой новый ГРИБНОЙ ФИЛЬМ на канале в ютубе, приятного вам просмотра❤️❤️❤️ Ссылка на мой грибной фильм указана под основной моей фотографией в инстаграме❤️ Сейчас до октября месяца проходит платный грибной тур в Карелии за боровиками и подосиновиками, желающие пишите в личку #грибы #porcini #боровик #боровики #белыйгриб #белыегрибы #fungi #mushroom #mushrooms #гриб #грибочки #грибы2020 #грибы🍄 #грибыпошли #грибыгрибочки #природа #porcino #грибочки🍄 #загрибами #грибалка #лес #погрибы #карелия #карелия2020 #boletuspinophilus #nature #карелияотдых #boletus #тихаяохота #setas

A post shared by Армен Альбертян (@armen_albertyan) on

Insomma, ci vogliono un po’ di condizioni particolari per trovare i porcini, ma una volta ottenuta la quadra vedrete che raccogliere funghi sarà meraviglioso.