Passeggero Ryanair positivo | era sul Milano Catania con altre persone

La Asl di Enna rende noto che un passeggero Ryanair positivo presente sul volo Milano Catania si trova in quarantena. Si cercano altri 18 viaggiatori che erano su quello stesso aereo.

Passeggero Ryanair positivo
Sul volo Milano Catania dello scorso 18 settembre passeggero Ryanair positivo Foto dal web

È allarme a seguito della scoperta di un passeggero Ryanair positivo. Il volo era decollato dall’aeroporto di Milano Malpensa lo scorso 18 settembre con destinazione Catania. L’orario del viaggio è indicato alle ore 20:35. Successivamente si è scoperto che questa persona è risultata avere all’interno del proprio organismo il virus del Covid 19.

LEGGI ANCHE –> Covid-19, in Francia torna la paura: 13 mila contagi in 24 ore

Lo ha fatto sapere la Asp di Enna, che contestualmente a questo annuncio relativo alla presenza a bordo dell’aereo di un passeggero Ryanair positivo, chiede ora alle altre persone che si trovavano a bordo di prendere subito contatto con effetto immediato con la Azienda Sanitaria. In modo che possano scattare i controlli del caso per interrompere una possibile catena di contagi. La stessa Asp di Enna rende noto che il passeggero in questione si trova attualmente sottoposta a regime di isolamento fiduciario già da tale data, ovvero dal 18 settembre.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Covid-19, l’aeroporto di Roma Fiumicino è il più sicuro al mondo

Passeggero Ryanair positivo, è caccia a tutte le altre persone presenti a bordo

La sua quarantena proseguirà per altri sette giorni, mentre nel frattempo un secondo tampone, svolto il giorno 21, ha mostrato una ulteriore positività al Coronavirus. Anche tutti gli altri individui che hanno avuto con questo soggetto dei contatti stretti nelle ultime due settimane si trovano al momento in quarantena all’interno dei rispettivi domicili, dietro precise istruzioni da seguire fornite dalle autorità sanitarie competenti. E la Asl di Enna si rivolge anche a chi era a bordo di quel volo Milano-Catania della Ryanair lo scorso 18 settembre, di sera. Per chi si fosse trovato a viaggiare in tale data l’invito è quello di contattare immediatamente la stessa Asl di Enna al seguente indirizzo e-mail [email protected]

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, Capua annuncia la fine della pandemia: “Ecco quando”