Luigi Celentano, alias Giggino Wifi, la rivelazione: è vivo

Per la prima volta una testimone amica di Luigi Celentano, alias Giggino Wifi, ha deciso di parlare e sostiene che sia ancora vivo. 

La misteriosa scomparsa di Luigi Celentano è al centro della puntata di oggi di Chi l’ha visto. Il giovane di Meta di Sorrento ha fatto perdere ogni traccia di sé il 12 febbraio del 2017, e da allora il “giallo” non è mai stato realmente chiarito. Nelle ultime ore, però, sarebbe spuntata una novità molto importante. C’è infatti chi sostiene che “Giggino Wifi”, come tutti lo chiamano, sia vivo.

Leggi anche –> Giggino Wifi, chi è il giovane napoletano scomparso nel nulla

Leggi anche –> Caso Scieri: 5 indagati per la morte del parà vittima del nonnismo

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi l'ha Visto

La verità sul caso di Luigi Celentano

A intervenire per la prima volta ai microfoni di Chi l’ha visto è una persona molto vicina a Luigi Celentano che dopo tanto tempo avrebbe deciso di rompere il silenzio. L’ipotesi, a quanto trapela, è che il giovane abbia deciso di rifarsi una vita altrove dopo gli episodi di bullismo subìti in passato. Su Facebook, tra l’altro, è anche stata creata la pagina “Luigi Celentano Ricerca attiva”, animata da tante persone che non disperano di poter un giorno riabbracciare il ragazzo di Meta apparentemente svanito nel nulla.

In pochi, tuttavia, credono alla pista dell’allontanamento volontario. “Luigi con problemi in casa e fuori, come avrebbe potuto cambiare la sua vita in una notte improvvisa con questi presupposti? Perché non fare questo passo alla luce del giorno e in tranquillità? Cosa lo avrebbe portato ad uscire di casa intorno a mezzanotte?”, ci si domanda sul social network. L’alternativa è che Luigi sia stato costretto da qualcuno o qualcosa a lasciare Meta di Sorrento, le sue amicizie e, soprattutto, la sua famiglia. Il patrigno, stando a quanto riportato nella denuncia da lui stesso presentata ai Carabinieri, lo molestava.

EDS

Arrestato marocchino Milano