Agata Scuto, una telefonata riapre il caso: “Cercatela in cantina”

Una telefonata anonima getta inquietanti dubbi sulla sorte di Agata Scuto, 22enne disabile di Acireale (Catania) scomparsa nel nulla nel 2012 e mai più ritrovata. 

“Agata non è scomparsa, le è successo qualcosa fra le mura di casa, da lì non è mai uscita. Guardate in cantina”: è quanto affermato in una telefonata anonima che getta inquietanti dubbi sulla sorte di Agata Scuto, la 22enne disabile di Acireale (Catania) scomparsa nel nulla nel 2012 e mai più ritrovata. Una vicenda che ha molto a che fare con i soldi: con la pur misera pensione invalidità la ragazza manteneva e mantiene tuttora la sua famiglia. “Sapeva contarli, li teneva nel borsellino e non voleva farli toccare a nessuno”, ricorda sua madre, che ha accettato di aprire alle telecamere di Chi l’ha visto le porte di quel seminterrato che nasconderebbe la giovane. Della quale, però, non è stata trovata traccia.

Leggi anche –> Patrizia Murtas, 10 anni dalla scomparsa: un caso ancora aperto

Leggi anche –> Sondrio, trovato cadavere nel fiume Adda, potrebbe essere quello della ragazzina scomparsa

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La verità sulla vicenda di Agata Scuto

Agata Scuto, 22 anni (18 dei quali passati in collegio), aveva un braccio e una gamba paralizzati, e proprio per questo nel 2012 l’Inps le aveva riconosciuto una pensione d’invalidità, con tanto di arretrati per 13mila euro. Una manna dal cielo per la sua famiglia, dove nessuno lavora e i soldi sono sempre mancati. All’improvviso la ragazza è scomparsa portando con sé solo il libretto della pensione e un documento. La famiglia ha sporto denuncia, ma poi l’ha ritirata, pensando che prima o poi sarebbe tornata. Così non è stato.

Ma il punto è che Agata non ha più toccato più quella piccola entrata che la rendeva indipendente. “Dove è andata? Può essere che una figlia si dimentica di una mamma?” si domanda ancora sua madre. “Di quattro figli è l’unica che mi ha dato questo dispiacere”. L’ipotesi della famiglia è che sia scappata con un ragazzo che oggi la manterrebbe. Resta da capire chi possa essere, visto che lei non usciva mai di casa da sola e non aveva rapporti con nessuno al di fuori dalla famiglia. Il caso resta aperto.

Leggi anche –> 14enne scomparsa, trovato un cadavere: il terribile sospetto

Leggi anche –> Madre muore tragicamente a 4 mesi dalla terribile scomparsa del figlio

EDS