Precipita aereo | a bordo diverse persone | ci sono vittime

In Lombardia precipita aereo nella mattina del 20 settembre 2020. L’incidente in alta quota è accaduto in prossimità di Cremona.

precipita aereo incidente cremona
A Cremona precipita aereo Foto dal web

Nei cieli di Cremona precipita aereo utilizzato per svolgere dei lanci con il paracadute. Il velivolo si è schiantato al suolo nella mattinata di domenica 20 settembre 2020 verso le ore 10:00. A seguito di questo disastro purtroppo si registrano delle vittime.

LEGGI ANCHE –> Umbria, 18enne non ha ancora la patente ma ha il brevetto per gli aerei

Per ora i Vigili del Fuoco hanno confermato la presenza di almeno due morti tra gli individui che si trovavano al bordo. Duro il lavoro svolto dai pompieri per domare le fiamme a seguito dell’incidente, che si è svolto in località Livrasco, una frazione del comune cremonese di Castel Verde. Identificato il modello dell’aereo caduto. Si tratta di un Pilatus Porter, che oltre ai due piloti in cabina di comando può trasportare fino ad un massimo di 9 persone. C’erano altri 5 gli occupanti presenti durante la sciagura.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Jetpack | allarme a Los Angeles | uomo vola accanto agli aerei | VIDEO

Precipita aereo, la possibile causa è una tragica fatalità

Identificate le due vittime si qui accertate, che erano originari di San Secondo Parmense, in provincia di Parma, e di Arco di Trento (TN). Avevano rispettivamente 54 e 41 anni ed erano l’uno il pilota e l’altro un paracadutista. Ci sono elementi che lasciano ritenere come l’incidente possa essere avvenuto con l’urto improvviso tra il paracadutista morto ed un’ala del piccolo aeroplano. Tutti gli altri si sono lanciati prima che avvenisse la tragedia. Sul caso indagano i carabinieri, che hanno ispezionato la sede dell’Aero Club del Migliaro, prendendo possesso della documentazione del velivolo decollato proprio da lì.

LEGGI ANCHE –> Terribile incidente aereo: il velivolo si spezza in due – VIDEO