Home News Ancona, incendio nel porto: scuole già chiuse in città

Ancona, incendio nel porto: scuole già chiuse in città

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:45
CONDIVIDI

Ancora un grosso incendio divampato ad Ancona nelle ultime ore. Nel porto della città le prime fiamme con le scuole che sono state già chiuse

Ancona

Un incendio divampato da poche ore nella zona del porto di Ancona. Tutto sarebbe partito da un capannone, ma le cause ancora non sono così note. Immediatamente sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Ancona, Macerata e Pesaro che sono a lavoro. All’improvviso sono partiti anche dei boati, ma non ci sarebbero vittime e feriti. Nell’area ex Tubimar si è alzata una densa colonna di fumo e così il Comune ha invitato: “Tenete le finestre chiuse e limitate gli spostamenti”.

Leggi anche –> Beirut, nuovo incendio al porto: l’incubo si ripete
Leggi anche –> Migranti Lesbo | incendio devasta centro di accoglienza ‘Tanti i positivi’

Ancona, incendio: la situazione al momento

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Successivamente anche le forze dell’ordine sono arrivate in zona chiudendo tutta la zona. Sono andati distrutti diversi camion e le strutture dei capannoni: potrebbe esserci solventi, vernici e alcuni materiali tossici visto che in quella zona c’è una ditta che produce azoto liquido, una centrale elettrica ed un impianto di metano. L’ordinanza del Comune ha predisposto la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, le università, i parchi e gli impianti sportivi all’aperto.

 

Ancona