Home News Berlusconi, la rivelazione di Zangrillo: “Ha temuto il peggio”

Berlusconi, la rivelazione di Zangrillo: “Ha temuto il peggio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:53
CONDIVIDI

“Silvio Berlusconi ha avuto tanta paura”, così ha svelato lo stesso Professor Zangrillo: una rivelazione importante per l’ex Premier

berlusconi

Ancora una battaglia vinta per Silvio Berlusconi, che ha superato alla grande la positività al Coronavirus. L’ex Premier è stato dimesso ed è tornato a casa. E così il Professor Alberto Zangrillo, che ha curato lo stesso Berlusconi al San Raffaele di Milano ha svelato in una lunga intervista ai microfoni de “Il Corriere della Sera”: “Era molto preoccupato, ha sempre avuto la percezione che l’infezione potesse sfuggire di mano”. Poi ha aggiunto: “L’evoluzione di una malattia infettiva può, soprattutto quando non c’è una terapia specifica, sfuggire di mano e presentare un quadro clinico molto negativo. Lui ha sempre avuto questa percezione”.

Leggi anche –> Dimesso | oggi torna a casa | le sue condizioni


Leggi anche –> Sta meglio: verrà dimesso dal San Raffaele tra lunedì e martedì

Coronavirus, il retroscena del Professor Zangrillo su Berlusconi

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ai microfoni de “Il Corriere della Sera” lo stesso Professor Zangrillo ha rivelato: “Un individuo di quasi 84 anni con una carica virale elevatissima: tutti si aspettavano di un quadro clinico che può evolvere in modo negativo. Ma c’è stata una corretta risposta immunitaria e così il peggio è stato evitato”.