Home News Carlo De Riso, chi è: età, carriera, vita privata del “Boss in...

Carlo De Riso, chi è: età, carriera, vita privata del “Boss in incognito”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:36
CONDIVIDI

Carlo De Riso, amministratore di Costieragrumi, azienda leader nella produzione di limoni Costa D’Amalfi Igp, è il nuovo “Boss in incognito”. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui. 

Carlo De Riso, amministratore e presidente di Costieragrumi, azienda leader nella produzione di limoni Costa D’Amalfi Igp, è un imprenditore che ha saputo valorizzare un prodotto d’eccellenza della sua terra. Sarà lui il protagonista della seconda puntata di “Boss in incognito”, stasera su Rai Due: conosciamolo più da vicino.

Leggi anche –> Stasera in Tv cosa c’è da vedere tra programmi e film di oggi 15 settembre prima e seconda serata

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI 

L’identikit di Carlo De Riso

Carlo De Riso ha frequentato l’Istituto Eleonora Pimentel Fonseca di Napoli e, a Milano, l’Istituto Europeo Di Design prima di prendere in mano le redini dell’azienda di famiglia. E’ un uomo riservato e lontano anni luce dai riflettori del mondo dello spettacolo: conduce una vita fatta di lavoro e affetti familiari dove non c ‘è spazio per troppe frivolezze. Nessuna informazione trapela sulla sua vita privata, se non che è sposato e che è anche padre di Manuel.

Come detto Carlo De Riso è presidente della società Costieragrumi De Riso di Minori (Salerno) in Costiera Amalfitana. La sua azienda si occupa della coltivazione di limoni e venne fondata da nonno Alfonso ‘e Mariett (nomignolo che sta per “figlio di Maria”) nel 1927. Fu lui a eseguire la potatura, la piegatura e la posa dei pali di legno in castagno a sostegno delle piante, che venivano ricoperte di frasche per proteggerle dal maltempo, e a controllare che i frutti fossero trattati delicatamente nelle varie fasi del raccolto, così da ottenere dei prodotti di prima qualità pronti per il mercato locale, nazionale e straniero. Una maestria che è poi stata ereditata dai figli Alfonso, Evaristo, Giovanni e Antonio, e in seguito tramandata ai nipoti Giovanni, Evaristo e appunto Carlo De Riso.

La Costieragrumi De Riso è diventata un’azienda leader per la vendita del limone coniugando la tradizionale cura per il prodotto con l’utilizzo delle tecnologie più avanzate. Il 27 dicembre 2014, su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Carlo De Riso è stato insignito del titolo di Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica italiana in quanto “imprenditore con grande spirito di iniziativa che con la sua dedizione al lavoro e l’amore per il territorio ha consentito che il limone Costa d’Amalfi fosse conosciuto a livello nazionale e internazionale, facendo sì che non venissero abbandonati i limoneti costieri, salvaguardando e tutelando l’ambiente”. E ancora: “Promotore del turismo agricolo, essendo stato il primo a creare percorsi per lo svolgimento di Lemon Tour De Riso, si è distinto per il suo impegno nel sociale e nei confronti dei produttori che svolgono un’agricoltura eroica”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo de Riso (@derisocarlo) in data:

EDS