Terremoto in Sicilia: scossa spaventa il trapanese nelle mattinate

0
8

Una scossa di terremoto di medio-alta intensità è stata avvertita da tutta la provincia di Trapani questa mattina.

terremoto Ancona
Scossa di terremoto  Foto dal web

Il secondo lunedì di settembre è cominciato con un pizzico di terrore  nel trapanese. Questa mattina, intorno alle 5:47, una scossa di media intensità ha fatto svegliare con un pizzico di paura i cittadini della Sicilia nord ovest. La scossa, con epicentro tra i paesini di Vita e Salemi è stata avvertita in tutta la provincia di Trapani, ha avuto una magnitudo di 3.5 sulla scala Richter ed un ipocentro di 14 chilometri di profondità.

Leggi anche ->Terremoto a Trapani, trema la Sicilia: paura tra la popolazione

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La scossa è stata registrata dall’INGV, nel cui sito scopriamo che è stata preceduta da altre due scosse precedenti di intensità simile (3.1). Per il momento non risulta che il terremoto abbia causato danni agli edifici e per fortuna che abbia causato vittime. D’altronde, sebbene la scossa sia stata avvertita distintamente, la magnitudo non era tale da far temere danni strutturali su edifici in buono stato di manutenzione.

Leggi anche ->Terremoto Roma | scossa avvertita nella Capitale e dintorni | FOTO

Terremoto a Trapani: il secondo nel giro di 5 giorni

 

Questo inizio di settembre a Trapani è stato segnato da un’intensa attività sismica. Il 9 settembre, infatti, è stata registrata un’altra scossa di intensità 3.4 sulla scala Richter. Quella della settimana scorsa è stata una scossa molto più sentita tra la popolazione siciliana a causa di un ipocentro (indice di profondità) molto inferiore rispetto a quello di questa mattina. L’origine della scossa infatti è stato ad un solo chilometro di profondità con epicentro a Salemi. Per fortuna anche in quella occasione non sono stati riscontrati danni a cose o persone.