Home News Coronavirus, Locatelli sul ritorno a scuola: “Ci saranno nuovi positivi”

Coronavirus, Locatelli sul ritorno a scuola: “Ci saranno nuovi positivi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:08
CONDIVIDI

Un nuovo inizio a partire da oggi, lunedì 14 settembre, con il ritorno a scuola di circa 5 milioni di studenti: il pensiero di Franco Locatelli

Locatelli

Oggi, lunedì 14 settembre, torneranno a scuola circa 5 milioni di studenti dopo tanti mesi vissuti a casa a causa dell’emergenza Coronavirus. E così presidente del Consiglio superiore della Sanità e membro del Comitato tecnico scientifico, Franco Locatelli, ha svelato ai microfoni de “Il Corriere della Sera“: “Ci sarà quasi sicuramente qualche episodio di infezione. Sono realista, ma tutti dobbiamo partecipare al problema: famiglie, studenti, docenti. La responsabilità non è soltanto di chi decide. Con l’impegno di tutti non solo la scuola riaprirà, ma si potrà arrivare così alla fine senza problemi”.

Leggi anche –> Coronavirus, il ministro Speranza: “Altri sei mesi di resistenza”

Leggi anche –> Coronavirus, riprende la sperimentazione del vaccino Astrazeneca

Coronavirus, il pensiero di Locatelli

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Successivamente ha svelato ciò che potrebbe accadere nelle prossime settimane a causa del Coronavirus: “Ci sarà sicuramente un aumento di nuovi casi positivi ci sarà, ma sarà contenuto questa volta, non è come marzo”. Poi ha aggiunto: “Siamo attrezzati, ogni giorno l’Italia può produrre 35 milioni di mascherine. Ben undici milioni saranno destinate alle scuole e quelle più sicure e adatte sono quelle chirurgiche. Non pensiamo a nuove chiusure visto che siamo sempre il Paese con la più bassa incidenza di casi, 27 per 100.000 abitanti”.