14enne si auto-diagnostica il cancro dopo una ricerca su Google

0
8

Amelia Johnson ha fatto alcuni esami del sangue perché pensava di avere una carenza di ferro, prima di accorgersi di essere malata di cancro. 

Una giovane studentessa si è auto-diagnosticata il cancro dopo aver analizzato i suoi sintomi con una ricerca su Google mentre andava in ospedale. Amelia Johnson, 14enne inglese di Stockton-on-Tees, ha detto a sua madre: “Penso di avere il cancro”, mentre erano sedute a bordo di un’ambulanza.

Leggi anche –> Scambiano un cancro per una verruca, 23enne si sposa poco prima di morire

Leggi anche –> Mamma “fiuta” il cancro della figlia: pochi giorni dopo arriva la diagnosi

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

La battaglia di Amelia contro il cancro

Amelia non si sentiva bene e quel giorno i suoi genitori l’avevano portata dal medico di famiglia perché erano preoccupati per i lividi sulla sua pelle. Un medico aveva ipotizzato che soffrisse di carenza di ferro, quindi le erano state prescritte delle analisi del sangue.

Poche ore dopo, nel cuore della notte, un’ambulanza si è precipitata a casa sua per portarla in ospedale. Quando Amalia è arrivata con la sua famiglia al North Tees Hospital, le è stato detto che le sue analisi del sangue mostrato che aveva una leucemia mieloide acuta e doveva iniziare immediatamente il trattamento. Lei però lo aveva già scoperto con una ricerca sul web durante il tragitto..

Amelia, appassionata di danza, sta ancora seguendo la terapia oncologica, e dovrà presto sottoporsi a un nuovo intervento. Finora ha reagito bene, anche se è troppo presto per cantare vittoria. La parte più difficile, dice, è stata perdere i capelli. Ma ormai si è abituata alle sue parrucche. La scorsa settimana è tornata a scuola e non vedere l’ora di riprendere una “vita normale”.

Leggi anche –> Eleonora combatte il cancro a 8 anni, l’appello del papà: “Aiutateci”

Leggi anche –> Bambina tumore | la piccola Vittoria uccisa a 5 anni da male rarissimo  

EDS