Home News Alessandria, medico positivo al Covid lavora in ospedale: “Solo influenza “

Alessandria, medico positivo al Covid lavora in ospedale: “Solo influenza “

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:20
CONDIVIDI

Un medico con la febbre ha lavorato all’ospedale di Alessandria finché non si è scoperto che era positivo al Covid.

Nelle scorse ore la direzione dell’ospedale di Alessandria ha comunicato che uno dei suoi medici è risultato positivo al Covid. Come da procedura, dunque, tutto il personale medico che ha lavorato negli stessi turni e quello che fa parte del suo reparto sarà sottoposto al tampone per il Coronavirus. A quanto pare il medico si è presentato al lavoro nonostante avesse la febbre, convinto (almeno secondo quanto riportato da ‘La Stampa’) che si trattasse di una banale influenza.

Leggi anche ->Positiva al Covid | viola la quarantena per il test di Medicina

Il medico in ogni caso si è sottoposto al test del tampone per verificare che non si trattasse di Covid e poche ore più tardi ha avuto la doccia fredda. Adesso il dottore del reparto di ginecologia dovrà osservare un periodo di quarantena finché non risulterà negativo al tampone e potrà tornare in servizio. Resta da capire se ha passato l’infezione anche ai colleghi e ai pazienti, ma avendo rispettato le norme di sicurezza (utilizzo mascherina e disinfezione delle mani) il rischio di una diffusione nel reparto è bassa.

Leggi anche ->Berlusconi Covid | nuovo bollettino medico | ‘Sta migliorando’

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Medico positivo al Covid, Ospedale tranquillizza i pazienti

A tranquillizzare i pazienti ci ha pensato lo stesso ospedale di Alessandria con una nota in cui spiega che sono state prese tutte le precauzioni necessarie ad evitare la diffusione del contagio: “l’obbligo di utilizzo dei Dpi vigente tutela la diffusione del virus tra pazienti e operatori e che si sta procedendo con i protocolli di sicurezza”. In ogni caso ad ogni ingresso, sia di personale medico che di pazienti si procede all’igenizzazione delle mani e alla misurazione della temperatura.  Questa procedura viene effettuata ad ogni accesso, visto che sono stati predisposti appositamente dei check point. Inoltre è obbligatorio l’utilizzo della mascherina per tutto il periodo di permanenza in ospedale.