Home News Alain Elkann, papà di Lapo Elkann: chi è, età, foto, carriera

Alain Elkann, papà di Lapo Elkann: chi è, età, foto, carriera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:37
CONDIVIDI

Alain Elkann, padre di Lapo Elkann, è un giornalista, docente, e scrittore italiano. Scopriamo tutto ciò che c’è da sapere su di lui.

Alain Elkann è nato a New York il 23 Marzo 1950, sotto il segno dell’Ariete. Oggi ha dunque 70 anni. L’uomo è nato in una famiglia benestante e multilingue, da padre francese e madre italiana. La sua religione è quella ebraica. L’uomo è molto apprezzato all’interno della penisola italiana.

Leggi anche->Lapo Elkann, tutta la verità sul gravissimo incidente: “Un vuoto enorme”

Alain ha studiato molto durante il corso della propria vita. Si è laureato in Giurisprudenza all’Università di Ginevra. Celebre scrittore e giornalista, ha riscosso un notevole successo in Italia. Nel 1975 è convolato a nozze con Margherita Agnelli. Il loro matrimonio ha dato alla luce tre figli, John, Lapo, e Ginevra. In seguito ha divorziato dalla donna, risposandosi con Rosy Greco. Anche il secondo matrimonio però si conclude, precisamente nell’anno 2009.

Leggi anche->Lapo Elkann si confessa: “Ho sofferto, non mi vergogno più ora”

Alain ha lavorato per numerosi giornali e riviste. Ha scritto per La Stampa, Nuovi Argomenti, The Literary Review, Shalom e Panta e molti altri. L’uomo è celebre anche per diversi libri-intervista, pubblicati nel corso degli anni. I titoli più famosi sono Vita da Moravia, scritto in presenza di Moravia stesso, Cambiare il Cuore, ed Essere Ebreo.

Leggi anche->Gianni Agnelli, chi era: storia, amori, segreti, carriera dell’Avvocato

Alain, oltre a brillare per il successo in ambito giornalistico e letterario, ha fatto successo anche come personaggio televisivo. Vincitore del premio Cesare Pavese con il titolo John Star, ha scritto numerosi celebri libri. Tra i titoli di maggiore spicco troviamo L’equivoco, Nonna Carla, Hotel Locarno, Anita, Il fascista.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Alain Elkann, la carriera del brillante scrittore

Il celebre Alain Elkann è diventato, negli anni 2001, consigliere del ministro Urbani per la cultura italiana nel mondo, terminando la propria carriera nel 2004. L’uomo ha lavorato anche per il ministro Ornaghi, come consigliere per gli eventi culturali. Attualmente fa parte del CdA, e presiede la Foundation for Italian Art and Culture (FIAC), ed il Museo Egizio di Torino.