Viviana Parisi, simulato l’incidente in galleria: ecco la verità

Nella galleria Turdi verrà simulato l’incidente avvenuto il 3 agosto tra l’Opel Corsa di Viviana Parisi e il furgoncino con gli operai Anas.

Prevista per ieri, lunedì 7 settembre, è slittata ai prossimi giorni la simulazione dell’incidente sull’autostrada A20 che ha visto protagonisti Viviana Parisi e il piccolo Gioele. Posticipato anche l’esame sulla vettura di Viviana Parisi col luminol per accertare la presenza di eventuali tracce di sangue. Gli ingegneri forensi nominati venerdì scorso dal procuratore Angelo Cavallo dovranno periziare anche i mezzi coinvolti.

Leggi anche –> Viviana Parisi, la famiglia è sicura: “Gioele morto nello schianto” 

Leggi anche –> Viviana Parisi, il fratello: “Basta fango, mia sorella era credente non pazza”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

viviana parisi

Gli ultimi istanti prima della “fuga” di Viviana Parisi col piccolo Gioele

La galleria Turdi, sulla A20 Messina-Palermo, farà da sfondo alla simulazione dell’incidente avvenuto il 3 agosto scorso tra l’Opel Corsa di Viviana Parisi e il furgoncino con gli operai Anas. Lo scopo è quello di stabilire se il piccolo Gioele, morto insieme alla mamma nei boschi di Caronia, possa aver riportato lesioni importanti nell’impatto, e far luce su cosa è veramente successo in quegli istanti cruciali.

Finora le uniche informazioni disponibili sullo stato di salute del piccolo Gioele dopo l’incidente sono quelle fornite dalla coppia di turisti del Nord che ha assistito all’impatto. Secondo i testimoni, il bambino si trovava in braccio alla mamma, in posizione verticale, vigile e con gli occhi aperti, quando la donna si è allontanata a piedi dalla galleria. E dagli accertamenti sulla Opel Corsa della deejay è emerso che non vi erano tracce di sangue né sul parabrezza né altrove nella vettura. Dalla simulazione potrebbe arrivare un tassello fondamentale per ricostruire il misterioso comportamento di Viviana Parisi quando, il 3 agosto, quando, salì in auto per l’ultima volta con Gioele.

Leggi anche –> Viviana Parisi, la chiave del mistero è tutta nei certificati medici

Leggi anche –> Viviana Parisi, gli ultimi disperati messaggi inviati al padre: “Ho paura”

EDS