Home News Berlusconi Covid | nuovo bollettino medico | ‘Sta migliorando’

Berlusconi Covid | nuovo bollettino medico | ‘Sta migliorando’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:45
CONDIVIDI

Aggiornamento Silvio Berlusconi Covid. L’ex primo ministro resta ricoverato dopo avere contratto il Coronavirus. Il bollettino di Zangrillo.

Berlusconi Covid bollettino
Silvio Berlusconi Covid bollettino Foto Getty Images

Il dottor Alberto Zangrillo, dell’ospedale ‘San Raffaele’ di Milano, diffonde un nuovo comunicato medico in merito alla situazione Silvio Berlusconi Covid.

LEGGI ANCHE –> Berlusconi Coronavirus | l’impazienza lascia spazio alla consapevolezza

L’ex presidente del Consiglio ed ex proprietario del Milan è da alcuni giorni ospite del reparto Solventi del nosocomio del capoluogo lombardo. Questo dopo la scoperta della presenza del Coronavirus all’interno del suo organismo. “Nella giornata di oggi, martedì 8 settembre 2020, possiamo confermare un quadro clinico che sta evolvendo in maniera progressiva in direzione di un miglioramento. I parametri sia ematochimici che clinici del caso sono rassicuranti. C’è la ripresa di una risposta immunitaria specifica robusta”. Sono le parole che Zangrillo ha utilizzato per rassicurare tutti in merito alle condizioni di Berlusconi e del Covid che lo sta costringendo alla degenza.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, Marina Berlusconi positiva: si trova in isolamento

Berlusconi Covid, la situazione è in costante miglioramento ma serve ancora riposo

Al pari dell’84enne fondatore di Fininvest e Mediaset, risultano contagiati i figli Marina, Barbara e Luigi. La prima sta continuando a lavorare in qualità di presidente di Fininvest e Mondadori in modalità smart working da casa. Gli altri due risultano in isolamento domiciliare nella villa di famiglia in Sardegna. Tutti loro sono asintomatici e stanno bene. Per quanto concerne la situazione di Silvio Berlusconi, data anche l’età avanzata i medici gli hanno consigliato di osservare un necessario periodo di riposo assoluto. Questo non gli ha permesso né di prendere parte attivamente alla campagna elettorale in vista delle elezioni Regionali e comunali del prossimo 20 settembre né di assistere all’amichevole Milan-Monza, giocata lo scorso 5 settembre. Attualmente lui, che per 30 anni ha detenuto la proprietà del club rossonero, è da qualche anno il patron della compagine brianzola neopromossa in Serie B.

LEGGI ANCHE –> Berlusconi, l’annuncio di Zangrillo: “Fase delicata, per oggi stop alle comunicazioni”