Wilma Goich, il dramma della morte della figlia: la disperazione della cantante

0
8

Wilma Goich, il dramma della morte della figlia: la disperazione della cantante ex moglie del collega Edoardo Vianello. 

Wilma Goich

Wilma Goich ha deciso di fare un passo indietro e non ha mai parlato del tragico lutto che l’ha colpita pochi mesi fa quando la figlia Susanna Vianello si è spenta all’età di 50 anni. Era il mese di aprile, la Goich e l’ex marito Edoardo Vianello furono colpiti da questo atroce lutto.

Leggi anche –> Susanna Vianello, la morte della figlia di Edoardo Vianello e Wilma Goich ha sconvolto tutti

Con grande compostezza e dignità, qualità che li hanno sempre contraddistinti, hanno affrontato il dolore più grande che un genitore possa mai lontanamente immaginare.

La morte della figlia Susanna Vianello

Uno dei primi a commentare la tragica scomparsa di Susanna è stato un volto noto della televisione, nonché suo grande amico, Fiorello: “La mia amica Susanna è volata via. Abbiamo riso tantissimo. Non ti dimenticherò mai”. Molto bello anche il messaggio pubblicato dal cugino, Andrea Vianello: “La mia cugina bella e forte, un tornado di talento e di simpatia, Susy Vianello non c’è più. In un mese appena, un tumore cattivo e impietoso l’ha portata via. Avrebbe fatto tra poco appena 50 anni e lascia un figlio di 23. Aveva molto amici, anche qui. Ci mancherà molto”.

Wilma Goich, chi è la cantante ligure

La Goich è nata a Cairo Montenotte, in provincia di Savona, il 16 ottobre 1945, da famiglia originaria della Croazia. I genitori provenivano da Zara ed emigrarono nella vicina Italia per lavoro. La carriera musicale di Wilma inizia molto presto, e da ragazza lei si fa notare al Festival di Sanremo nel 1965, a 20 anni, con il brano ‘Le colline sono in fiore’.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Un altro palco dove Wilma Goich trova grande riscontro è quello del Festival della Canzone Napoletana del 1966 con ‘Pe’ strade ‘e Napule’. Seguiranno altre fortunate partecipazioni a Sanremo ed anche a canzonissima. Nel frattempo è il 1967 quando incontra Edoardo Vianello, che sposerà sia nella vita privata che nel lavoro, con la fondazione nel 1971 del duo canoro ‘I Vianella’. Celebre la loro canzone ‘Semo gente de borgata’, scritta da Franco Califano. Il loro matrimonio dura fino al 1978 mentre ‘I Vianella’ vanno avanti fino quasi al 1982