Matrimonio Coronavirus | per un solo positivo in 100 vanno in quarantena

0
4

Notizie matrimonio Coronavirus. Una persona prende parte ad una cerimonia nuziale e poi risulta positivo al Covid. Sposi e tanti invitati isolati.

matrimonio Coronavirus
Quarantena matrimonio Coronavirus Foto dal web

Un uomo ha preso parte ad un matrimonio ma il Coronavirus lo aveva infettato. E questo ha comportato una sgradita sorpresa tanto per gli sposi quanto per tutti gli altri, numerosissimi invitati al banchetto di nozze.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, Marina Berlusconi positiva: si trova in isolamento

Il tutto è accaduto a Foggia, con l’uomo in questione che si è sottoposto al tampone dopo l’evento. L’esito del test ha fatto emergere la sua positività e la persona in questione ha immediatamente allertato le autorità sanitarie, nel corso della scorsa settimana. La Asl della città pugliese ha subito provveduto ad individuare tutti gli altri invitati al matrimonio, potenzialmente esposti al rischio di contrarre il Coronavirus. Ed ora tutte le persone, un centinaio circa, risultano essere in sorveglianza attiva, con i tamponi “che vengono svolti solo con evidente sintomatologia alla malattia”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Matrimonio con il brivido: sposa penzola da un dirupo per una foto

Matrimonio Coronavirus, il positivo è un parente degli sposi

Cosa che è dettata da precise direttive regionali. Il positivo è un parente dei due sposi, che vivono a Rimini. Tra i partecipanti alla cerimonia, in diversi risiedono invece in diverse parti d’Italia. La Asl ha fatto sapere di avere allertato gli omologhi uffici nelle regioni di interesse, oltre che il Comune di Foggia tramite pec. Tra i provvedimenti intrapresi figura anche la sanificazione degli ambienti dove il matrimonio ha avuto luogo, tra sede civile e ristorante. Ma ci sono alcuni precedenti in tal senso. Già negli scorsi mesi infatti si è verificato qualcosa di analogo.

LEGGI ANCHE –> Angela Chianello Instagram | dal ‘Non c’è Coviddi’ al boom sui social