Suicidio di una 19enne: erano state sospese le sue sedute psichiatriche

0
62

Il caso tratta del suicidio di una ragazza di soli 19 anni. Alla giovane erano state sospese le sedute psichiatriche a causa del Coronavirus.

Un altro angelo è volato via troppo in fretta. La vittima si chiamava Georgina Gallaway, e la sua storia si è conclusa con un tragico suicidio. La famiglia e gli amici sono affranti di fronte al lutto, che ha sicuramente lasciato nel loro cuore una cicatrice profonda. Scopriamo insieme che cosa è accaduto nel dettaglio.

Leggi anche->Ristoratore suicida a Firenze: “Colpa del Coronavirus e della crisi”

La recente pandemia da Coronavirus ed il conseguente lockdown hanno decisamente stravolto la vita all’intera popolazione mondiale. Tra la sospensione di numerosissime attività e le rigide restrizione messe in atto dai vari paesi, nessuno è rimasto completamente illeso di fronte alla faccenda. Georgina Gallaway ne ha risentito forse più di tutti, trovandosi di fronte alla sospensione delle sue sedute psichiatriche, fondamentali per la ragazza.

Leggi anche->Donna gravemente malata pensa al suicidio, ma trova una cura miracolosa

Georgina aveva soltanto 19 anni, ed è volata via troppo presto. La giovane era afflitta da gravi patologie mentali, ed ha scelto la terribile via del suicidio. L’atto estremo è stato compiuto in seguito all’impossibilità di sottoporsi alle solite sedute psichiatriche in presenza con il suo terapista, a causa delle restrizioni imposte contro il Covid.

Leggi anche->Omicidio suicidio | giovane mamma ammazza il figlio e si uccide

Durante l’intero periodo di lockdown, la ragazza ha continuato a seguire un percorso terapeutico, ma soltanto via telefonica. Questo avrebbe portato a Georgina un importante senso di disagio. La sua condizione clinica si è aggravata anche a causa del fatto che dall’altra parte della cornetta si trovava un perfetto sconosciuto al posto del proprio terapista.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il suicidio di Georgina Gallaway: le parole della mamma

Georgina Gallaway, una ragazza di soltanto 19 anni, si è tragicamente tolta la vita. La giovane soffriva di gravi disturbi mentali, e le sue sedute psichiatriche in presenza erano state sospese a causa del Coronavirus. La madre della ragazza, pur rimanendo sulla via della diplomazia e senza puntare il dito contro nessuno, ha detto la sua, parlando di un ‘fallimento del sistema‘. “Voglio costruire un enorme sistema di supporto in modo che i bambini abbiano sempre qualcuno a cui rivolgersi”, ha dichiarato la donna. “Non voglio che altri giovani si sentano così tristi e soli da pensare che il suicidio sia la loro migliore o unica opzione”.