Coronavirus, Mihajlovic ammette: “Contagiato da mio figlio in discoteca”

0
10

Sinisa Mihajlovic è tornato a parlare della positività riscontrata dopo la vacanza in Sardegna: tutta la verità dell’allenatore del Bologna

Mihajlovic conferenza

Tante critiche ricevute negli ultimi giorni. Sinisa Mihajlovic è stato al centro di numerosi attacchi a causa della positività riscontrata al Coronavirus. Dopo il rientro dalle vacanze in Sardegna l’allenatore del Bologna è dovuto stare fermo e così ha svelato: “Non ho fatto nulla di sbagliato. Io rispetto sempre le regole, sono un malato di tutto ciò. Quelle sul Covid le ho sempre seguite. Mi dispiace per le critiche alla mia famiglia e a me”. Ancora una battaglia da superare dopo quella battuta contro la leucemia come ha rivelato nel video di presentazione alla squadra: “Non sono stato molto fortunato negli ultimi mesi: dopo la leucemia vincerò anche questa”.

Leggi anche –> Marta Fascina, la fidanzata di Silvio Berlusconi è positiva al Coronavirus

Leggi anche –> Silvio Berlusconi positivo al Coronavirus, quali sono le sue condizioni

Coronavirus, la versione di Mihajlovic

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Inoltre, lo stesso tecnico serbo ha rivelato il motivo di com’è avvenuto: “Uscivano, andavano in discoteca, non potevo impedirlo. Lui è stato positivo, ora è negativo”. Infine, ha voluto anche difendere, per certi versi, la situazione di Flavio Briatore: “Astenetevi dal giudicare perché siamo tutti peccatori”.

Sinisa Mihajlovic