Robert Pattinson positivo al covid, fermate le riprese di Batman

0
5

Il nuovo Batman di Matt Reese subisce un nuovo stop: la star del film Robert Pattinson infatti è risultata positiva al Covid.

L’attore simbolo della saga Twilight e idolo di una generazione di ragazzine, Robert Pattinson, è risultato positivo al Covid e si trova in questo momento in isolamento cautelativo. Per il momento l’attore non presenta sintomi gravi, ma in ogni caso dovrà osservare il periodo di isolamento finché non riceverà esito negativo dai tamponi. Per l’attore si prevede dunque uno stop lavorativo di almeno due settimane dopo che aveva ripreso a girare da qualche settimana.

Leggi anche ->Twilight, chi è Robert Pattinson: età, foto, carriera dell’attore

A dare la notizia è stata la Warner Bros, casa di produzione per la quale l’attore sta lavorando in questo momento. Pattinson, infatti, è stato scelto per interpretare Bruce Wayne nel nuovo Batman diretto da Matt Reese. Un ruolo importante per l’attore di Twilight che con questo film potrebbe finalmente consacrarsi definitivamente come una delle star di Hollywood. Ovviamente tutte le riprese del film sono state bloccate, sia perché senza il protagonista non è possibile girarle, sia perché altri membri della produzione potrebbero aver contratto il virus.

Leggi anche ->Robert Pattinson è stato scelto per interpretare Batman – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Robert Pattinson ha il Covid, fermate le riprese di Batman per la seconda volta

Le riprese sul nuovo film sul supereroe di Gotham erano cominciate lo scorso gennaio a Londra ed erano state spostate ad inizio marzo a Liverpool a causa dell’emergenza Covid. A metà mese erano state interrotte a causa della crisi sanitaria. I ritardi dovuti allo stop forzato avevano costretto la produzione a spostare l’approdo in sala del film dalla fine di questo anno a quella dell’anno prossimo (Batman è atteso per l’ottobre del 2021). Per il momento il nuovo stop non ha causato ulteriori ritardi, ma molto dipenderà da quanto tempo si prolungherà. Il regista, infatti, ha dichiarato di recente che gli mancano tre mesi di riprese per completarlo a cui va aggiunto tutto il lavoro di post produzione.