Terapia intensiva | oltre 100 ricoveri da Covid | l’ultima volta a giugno

0
4

I malati da Coronavirus in Italia che necessitano di un ricovero urgente in terapia intensiva sono più di 100. Non accadeva dallo scorso giugno.

terapia intensiva
Aumento dei casi di ricovero in terapia intensiva per i contagiati dal Covid Foto dal web

Torna a crescere il numero di persone ricoverate in terapia intensiva per Coronavirus. In Italia, nella giornata di mercoledì 2 settembre 2020, ha raggiunto quota 109 il totale di pazienti che necessitano di un trattamento urgente a causa della malattia che da mesi imperversa nel nostro Paese così come nel resto del mondo.

LEGGI ANCHE –> Covid, il ministro Speranza assicura: “Prime dosi del vaccino entro l’anno”

Questo non accadeva dalla scorsa metà di giugno, quando la curva di contagi aveva cominciato a decrescere fino a raggiungere numeri irrisori. Ma da alcuni giorni si riscontra un numero di nuovi casi di soggetti positivi al Covid in Italia stabilmente fermo sui mille e rotti al giorno. Riguardo al ricorso alla terapia intensiva, il numero è quasi raddoppiato rispetto ad una settimana fa, quando c’erano soltanto 42 situazioni cliniche gravi contro le attuali 109. In questo senso le autorità sanitarie non parlano di allarme ma si rende necessario un invito alla prudenza, più del solito.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, il distanziamento corretto: arriva la tabella per calcolarlo

Terapia intensiva, per gli esperti l’aumento dei casi suggerisce prudenza

Specialmente dopo una estate contraddistinta da comportamenti di irresponsabilità diffusa, tanto da chi è andato in vacanza in Italia ed all’estero e poi è rientrato a casa, quanto da alcuni soggetti politici anche di rilevante visibilità. L’impennata di ricoveri in terapia intensiva è aumentata con lentezza, all’inizio, per poi accelerare negli ultimi sei giorni in particolare. Periodo nel quale sono saliti anche i casi di contagio. Gli esperti sono sicuri che il numero di ricoveri urgenti sarà in costante aumento per tutto settembre ma in una situazione all’interno della quale tutto dovrebbe restare sostanzialmente sotto controllo.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, nuovo studio italiano: “Ecco come dimezzare i decessi”