Home News Eletto miglior poliziotto, protagonista anche in tv: in realtà è un pedofilo

Eletto miglior poliziotto, protagonista anche in tv: in realtà è un pedofilo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:35
CONDIVIDI

Era uno degli ufficiali più amati della contea. L’agente di Polizia Lee Tatton è stato però scoperto: sotto alla maschera si nascondeva un pedofilo.

Lee Tatton è sempre stato un uomo rispettato e ammirato all’interno dell’intera contea. Lavorava come poliziotto, nel Regno Unito. L’uomo ha anche attivamente partecipato alle riprese di un documentario, intitolato ‘Cops UK, Bodycam Squad’, all’interno del quale è stato dipinto come un ufficiale esemplare. Nessuno si sarebbe dunque mai aspettato ciò che realmente nascondeva, ovvero un’identità da pedofilo.

Leggi anche->Pedofilo appena uscito di prigione stupra e uccide una bimba di 9 anni

L’ufficiale è stato descritto come ‘il migliore della contea‘, ed era stimato e rispettato da tutti. Proprio per questo, di fronte al risultato di diversi accertamenti, nessuno riuscì a credere ai propri occhi. L’uomo è stato smascherato in seguito ad alcune indagini da parte di autorità specializzate in merito all’abuso online sui minori.

Leggi anche->Caccia al pedofilo | uomo aggredisce 14enne in strada di giorno

La società di produzione televisiva Raw cut si è impegnata per diverso tempo nel seguire l’ufficiale Tatton e i suoi colleghi per girare il famoso documentario. L’uomo, insieme agli altri poliziotti, si cimentava nell’ardua e nobile impresa di combattere il crimine all’interno delle strade di Stoke-on-Trent. Sullo schermo è apparso come un agente dal cuore nobile, di cui nessuno si sarebbe potuto lamentare.

Leggi anche->Jeffrey Epstein: il padre dell’ex fidanzata sapeva che era un pedofilo, ma non disse mai nulla

Il poliziotto Lee si trova invece adesso in attesa della propria condanna, che verrà decretata in data 2 Novembre. Si è dichiarato colpevole di aver tentato un approccio sessuale con un bambino e su di lui gravano quattro accuse in merito a scatti di fotografie pseudo-pornografiche ritraenti dei minori. In seguito alla scoperta dello scandalo, l’uomo è stato immediatamente sospeso dal servizio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Poliziotto pedofilo: le dichiarazioni dei conoscenti

Il ‘miglior poliziotto della contea‘, è stato smascherato. L’uomo celava in realtà un’identità da pedofilo. In seguito alle indagini, è stato sospeso ed è adesso in attesa della propria sentenza. Rispettato e conosciuto all’interno del suo ambiente di lavoro e del suo quartiere, di fronte allo scandalo, la gente del posto è rimasta letteralmente allibita. Paula Wilcock, un’abitante della cittadina, ha dichiarato: “Ha deluso i suoi colleghi. Si vergogni di sé stesso”. Ha detto la sua anche Mark Mullard aggiungendo: “È stato dipinto in Bodycam Cops come il migliore dello Staffordshire!”