Madre uccide 5 figli, salva solo il maggiore: scappa con lui poi tenta suicidio

0
5

Madre uccide i suoi 5 figli, il più grande di 11 anni sopravvive alla strage. Solo Marcel sarebbe ancora in vita. Il ragazzo, scampato al massacro, si trovava a viaggiare su un treno, diretto verso casa di sua nonna.
Madre uccide

Dalla terribile strage di Solingen, avvenuta in Germania solo alcune ore fa, solo un ragazzo di 11 anni avrebbe avuto scampo. La madre è ora sospettata di aver ucciso i suoi 5 fratelli. Prima di tentare il suicidio, la donna si trovava sul treno con il sesto dei suoi figli, Marcel.

Leggi anche –> La polizia trova i corpi di 5 bambini in una casa: la tremenda scoperta

Potrebbe interessarti anche –> Madre uccide figlio | il piccolo aveva 5 anni | “È omicidio suicidio”

Madre uccide i suoi 5 figli, il più grande di 11 anni sopravvive alla strage

Il piccolo Marcel, il più grande dei fratelli, di 11 anni, avrebbe viaggiato su un treno, assieme a sua madre, subito dopo la strage. La donna, di 27 anni, Christiane K, avrebbe ucciso i suoi 5 figli a Solingen, prima di tentare il suicidio gettandosi sui binari del treno su cui si trovava a viaggiare con il più grande dei suoi figli.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

A perdere la vita sono stati Luca e Timo, di otto e sei anni e le loro sorelline, di 3, 2 e un anno e mezzo.
Secondo le prime indiscrezioni trapelate dalle forze dell’ordine sulla vicenda, la donna potrebbe aver ucciso i propri figli utilizzando alcune pillole.

Leggi anche –> Padre uccide figlia | lei torna a casa in ritardo e lui la ammazza

Subito dopo la strage, Marcel ha invece viaggiato con la madre su un treno. Fino al momento in cui, giunti alla stazione di Düsseldorf, la donna si è gettata sui binari. Il treno era diretto a Mönchengladbach, dove risiedeva la nonna di Marcel. La donna si trova in queste ore ricoverata in ospedale gravemente ferita.

Il profondo cordoglio per la vicenda che ha scosso l’intera comunità di Solingen è stato espresso anche dalle istituzioni, come il sindaco della città nella quale è avvenuta la strage, Tim Kurzbach, e il ministro dell’Interno della Renania settentrionale-Vestfalia, Herbert Reul.
Madre uccide