Home News Chiara Miotto, 39 anni, stroncata da un malore mentre faceva running

Chiara Miotto, 39 anni, stroncata da un malore mentre faceva running

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:06
CONDIVIDI

Chiara Miotto, di Schio (Vicenza), è spirata a soli 39 anni in seguito ad un malore improvviso che l’ha colpita proprio mentre faceva sport.

Per un crudele scherzo del destino, Chiara Miotto, di Schio (Vicenza), è morta a soli 39 anni proprio mentre si stava dedicando a una delle sue virtuose passioni, la corsa. La donna, impiegata al negozio di capi sportivi Montura, è collassata per un malore improvviso, proprio mentre stava facendo running a Magrè, piccola frazione di Schio. La notizia ha lasciato senza parole un’intera comunità.

Leggi anche –> Calcio sotto choc, Blind ha un malore in campo: le sue condizioni

Leggi anche –> Malore durante il calcetto: “Non è niente”, ma poco dopo muore a 35 anni

Il malore, la lunga agonia e infine l’addio alla giovane sportiva

Chiara Miotto era una grande amante dello sport all’aria aperta, dalla corsa alle escursioni in montagna, allo sci d’inverno, che praticava nel suo ambiente alpino. Durante quella maledetta corsa, sabato scorso, all’improvviso si è accasciata a terra. Prontamente soccorsa dal Suem, la 39enne è stata ricoverata all’ospedale di Santorso di Vicenza, dove è stata tra la vita e la morte fino a ieri, martedì 2 settembre, quando ha cessato di vivere.

Chiara Miotto lascia un vuoto incolmabile per il papà Gian Carlo (la mamma era mancata quando era piccola), la sorella Eleonora, il fratello Francesco, e per i suoi amici che conoscevano e ammiravano il suo spirito libero e sportivo. “Oggi più che mai sorellina mia. Sarai con me su tutte le cime. Sempre uniti” ha scritto su Facebook il fratello, e parole di affetto sono state spese anche dai suoi tanti amici e colleghi di lavoro.

Leggi anche –> Positano, malore durante l’escursione: muore scout 17enne

EDS