Home News Susanna Avesani Pinto, regina della moda morta per una puntura di vespa

Susanna Avesani Pinto, regina della moda morta per una puntura di vespa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:25
CONDIVIDI

E’ morta dopo tre giorni di agonia, Susanna Avesani Pinto, una delle voci italiane più influenti nel campo della moda, uccisa da una puntura di vespa.

Per un singolare scherzo del destino Susanna Avesani Pinto, pioniera dei buyer di moda nel mondo, è morta a soli 66 anni per la puntura di una vespa. La donna  si trovava in piscina nella sua villa e avrebbe fatto appena in tempo a dire al marito “sto per svenire” prima di andare in arresto cardiaco.

Inutili, purtroppo, i soccorsi e la disperata corsa all’ospedale di Parma: “L’ho vista scivolare via da me in tre minuti”, ha raccontato il marito Silvio Pinto. Il drammatico episodio si è verificato a Castel Arquato (Piacenza).

Leggi anche –> Puntura di ape o vespa in vacanza: cosa fare?

Leggi anche –> Punta da uno scorpione nascosto nell’uva: 31enne ricoverata d’urgenza in ospedale

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’addio a Susanna Avesani Pinto

Dopo l’allarme, scattato nel fine settimana, sul posto sono arrivati i soccorsi, che hanno subito trasferito la fashion consultant all’ospedale di Parma. Immediato il ricovero in terapia intensiva. Ieri mattina, però, dopo essere entrata in coma, Susanna Avesani Pinto è morta per arresto cardiaco.

La manager aveva fondato la sua nota azienda, Avesani srl, nel lontano 1979: da lì il rapporto e l’amicizia con i grandi protagonisti della moda, da Gianni Versace alla famiglia Missoni. Nel corso della sua lunga e brillante carriera aveva esportato il Made in Italy all’estero, dal Regno Unito al Sud est asiatico, lavorando con colossi del calibro di Harrods, Bulgari e Marni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#findtheduck 🐤#countrylife🌾 #Godblessthepool 🏊🏼‍♀️

Un post condiviso da Susanna Avesani Pinto (@susannaavesanipinto) in data:

EDS