Momento strappalacrime: bimbo sente per la prima volta la voce della mamma

0
3

Il video ha già commosso tutto il web. La clip mostra un neonato reagire per la prima volta alla voce della propria mamma.

Il piccolo Saul, così si chiama il protagonista della clip che ha sciolto il cuore di tutto il web, ha intenerito milioni di persone. Il neonato, di soli 3 mesi, è nato con una grave perdita uditiva moderata bilaterale. Un apparecchio acustico è stato però progettato appositamente per lui, e la mamma non ha assolutamente mancato ad immortalare la reazione del figlio al suono della propria voce.

Leggi anche->Bambino in coma | cade dalla bici e sbatte con la testa a 9 anni

Tiffany Wroe, la mamma di Saul, e il marito John, provengono entrambi dalla città di Manchester, nel Regno Unito. La coppia non ha voluto perdere nemmeno un secondo della reazione del piccolo di fronte all’applicazione di un nuovo apparecchio acustico. Hanno di fatti registrato un video, che è stato guardato e commentato da centinaia di persone e che ha senza dubbio intenerito tutto il web. Al piccolo Saul, dopo aver fallito per più volte consecutive lo screening dell’udito, è stata diagnosticata una grave perdita uditiva bilaterale moderata.

Leggi anche->Vicenza, bambino in fuga ritrovato dai Carabinieri: “Volevo andare a casa”

Il video messo in circolazione mostra il piccolo Saul giacere tra le braccia della mamma. “È papà”, esclama John, e il neonato, all’inizio quasi incredulo di fronte al suono, sfoggia un tenerissimo sorriso. Poi gira la testa verso l’alto, ed infine si volta verso la mamma. Tiffany a quel punto interviene: “È la mamma! Ciao! Riesci a sentire la mamma?”. Il piccolo reagisce commosso di fronte al suono proveniente dalla madre, si agita ed emette piccoli versi.

Leggi anche->Evan il bambino morto a Modica: lo sfogo di Eleonora Daniele

“È stato un momento molto, molto emozionante e speciale“, ha raccontato mamma Tiffany per il Daily Record. “I medici ci comunicarono che era affetto da una profonda perdita d’udito, ma non ne eravamo sicuri, dal momento in cui si dimostrava più attivo rispetto ai bambini profondamente sordi, così abbiamo fatto qualche ricerca”. La coppia si mise perciò, senza perdere tempo, in contatto con alcuni specialisti dell’Università di Manchester, decisa ad avere una risposta più chiara in merito al livello di udito del piccolo Saul. “Alla fine hanno dichiarato che riusciva a sentire da circa 60 decibel. Le persone con un udito normale riescono a sentire a circa 20″.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Saul, il bambino che ha sentito per la prima volta la voce della mamma: “È la nostra piccola superstar”

“Parlando ad un livello normale, Saul non riuscirebbe a sentire, ma gridando sarebbe in grado di udire qualcosa”, ha raccontato la madre Tiffany. Il piccolo Saul dovrà portare, quando sarà grande, necessariamente un apparecchio acustico. “Non sappiamo se il suo udito potrà mai migliorare, ma hanno confermato che non peggiorerà, il che è un grande sollievo”, ha continuato la donna. Poi si è lasciata andare con un simpatico aneddoto: “Le sue sorelle maggiori pensano che gli apparecchi acustici di Saul siano i suoi superpoteri. Lui è certamente la nostra piccola superstar“.