Home News Tiziana Rivale, la rivelazione: “Vincere a Sanremo è stata una maledizione”

Tiziana Rivale, la rivelazione: “Vincere a Sanremo è stata una maledizione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:26
CONDIVIDI

Tiziana Rivale racconta che dopo la vittoria al Festival di Sanremo nel 1983 è stata “accantonata” e non è riuscita più a trovare spazio nella scena musicale italiana. 

Tiziana Rivale

“Vincere Sanremo poteva rivelarsi una fortuna per me, invece è stata un po’ una maledizione”. Parola di Tiziana Rivale, cantante e compositrice italiana classe 1958 che, in effetti, è pressoché sconosciuta alle nuove generazioni. Tempo fa l’artista ha raccontato come la sua sia stata una vita – e una carriera – tutta in salita. Anche dopo il trionfo al Festival nel 1983 – che avrebbe dovuto essere per lei un trampolino di lancio – si è vista “accantonata” e non è più riuscita a trovare spazio nella scena musicale italiana.

Leggi anche –> Chi è Tiziana Rivale: età, foto, carriera, vita privata e polemiche della cantante 

Leggi anche –> Tiziana Rivale a Tiziano Ferro: “Vuole dei figli, pensi ad adottare”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Tiziana Rivale

L’amara confessione di Tiziana Rivale

Fu il celebre brano Sarà quel che sarà ad assicurare a Tiziana Rivale il successo sanremese e ottenere una certa fama anche all’estero. Ma, come spesso avviene, quel periodo è durato poco. “Devo molto al Festival del 1983, ma dopo la vittoria sono stata accantonata – ha confessato amaramente l’artista -: in Italia non venivo più apprezzata, perciò ho iniziato a girare il mondo”.

Anche per questo Tiziana Rivale ha deciso negli ultimi anni di tentare altre strade, compresa la recente partecipazione a Tale e Quale Show, che le ha dato alcune belle soddisfazioni sia di ascolti sia di commenti positivi sui social. “Per me la partecipazione è soprattutto un’opportunità per rilanciarmi in Italia”, ha detto lei stessa a tal proposito. E chissà che prima o poi non ci riesca…

EDS