12enne dispersa nel lago di Como: trovato il corpo

0
3

E’ stato trovato oggi il corpo della ragazzina di 12 anni dispersa nel lago di Como: si era tuffata con la mamma cinque giorni fa.

Dopo cinque giorni di ricerche, quasi sei, oggi pomeriggio è stato trovato il corpo di Fatou, la ragazzina di 12 anni inghiottita dal lago di Como lo scorso 27 agosto. La piccola è stata recuperata a ben 125 metri di profondità dal robot dei Vigili del Fuoco specializzato nelle ricerche sui fondali. Le ricerche non si erano mai fermare, neppure con il maltempo.

Leggi anche –> Bambina dispersa nel lago di Como | ricerche in corso | c’è pessimismo

Leggi anche –> 12enne dispersa nel Lago di Como: “Sparita all’improvviso”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il tragico epilogo della nuotata nel lago di Como

Il corpo di Fatou si trovava piuttosto lontano dalla riva, a circa 200 metri, anche se al momento della scomparsa la ragazzina stava nuotando a breve distanza dalla piccola spiaggia di Abbadia Lariana, nel lecchese, insieme a sua madre. È stata la forte corrente a trascinarla al largo.

Fatou, che viveva a Monza con i genitori ed era originaria del Gambia, sarebbe uscita a nuoto insieme alla mamma attorno alle 14:00 del 27 agosto scorso. Poi però entrambe, probabilmente “tradite” dal fondale più profondo di quanto pensassero, si sarebbero trovate in difficoltà. Purtroppo, mentre la madre è riuscita a tornare a riva sana e salva, la figlia è sparita dalla vista di chi le guardava dalla spiaggia, dove non ha mai più fatto ritorno.

EDS