Coronavirus, in Italia primo caso di scuola chiusa: insegnante positiva

Insegnante positiva al Coronavirus, sei studenti in isolamento: in Italia primo caso di scuola chiusa, succede a Verbania.

scuola riapertura mascherine

Le scuole in Italia riapriranno il prossimo 14 settembre, sempre che si raggiunga ovviamente un accordo tra le Regioni, e già oggi, con 15 giorni di anticipo, abbiamo nel nostro Paese il primo caso di scuola chiusa per Coronavirus.

Leggi anche –> Coronavirus, Miozzo: “Gli stadi non sono priorità, pensiamo alle scuole”

La scuola in questione è l’istituto superiore Cobianchi di Verbania, il più grande del Verbano Cusio Ossola. A risultare positiva ai test è un’insegnante, per cui domani non partiranno i corsi di recupero, previsti appunto con avvio il primo settembre.

Leggi anche –> Coronavirus, Sileri annuncia: “Ci saranno ancora tanti contagi”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Primo caso di scuola chiusa per Coronavirus in Italia

Coronavirus Italia scuole

La preoccupazione è grande in quanto l’insegnante la scorsa settimana aveva tenuto gli esami di idoneità, integrazione e di ammissione agli esami di stato, quelli riservati ai privatisti per poter ottenere appunto il passaggio a un altro istituto. Per tale ragione, c’è preoccupazione che possano ora emergere nuovi casi. In isolamento, ci sarebbero almeno sei studenti entrati a contatto con lei. Già oggi verrà comunque eseguita la sanificazione.

Mauro Agrati, vice preside dell’istituto Cobianchi, invita a non fare facili allarmismi: “Abbiamo deciso di sospendere l’inizio dei corsi di recupero in modo tale da poter iniziare in totale sicurezza, senza correre rischi per i primi 430 ragazzi che devono venire a scuola. Abbiamo preso contatti con aziende specializzate nella sanificazione ed entro fine settimana potrebbe già essere possibile il ritorno a scuola”. La scelta compiuta – ricorda l’istituto superiore – è per la sicurezza e la salute dei propri studenti e del proprio personale.