Home News Maltempo, chiusa l’Autobrennero per l’esondazione dell’Adige

Maltempo, chiusa l’Autobrennero per l’esondazione dell’Adige

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:01
CONDIVIDI

Maltempo, chiusa l’Autobrennero per l’esondazione dell’Adige. Bloccata anche la ferrovia. Evacuata Egna per l’esondazione dell’Isarco. E’ allarme meteo domani su Veneto, Lazio e Bolzano.
Maltempo

Ancora rovesci, forti raffiche di vento e temporali sulla tutta la nostra penisola. Il cattivo tempo continuerà anche nelle prossime ore interessando le regioni del centro e del nord-est.

Leggi anche –> Meteo weekend: pioggia e maltempo per l’ultimo fine settimana di agosto

Potrebbe interessarti anche –> Meteo, settembre 2020: che sorpresa arriva il super caldo

Leggi anche –> Maltempo Milano: esonda il Seveso, disagi e black out nella notte

Maltempo, chiusa l’Autobrennero per l’esondazione dell’Adige

Continua ad imperversare il cattivo tempo in queste ultimi giorni di agosto su tutto il nostro territorio nazionale. In queste giornate, in cui moltissimi sono i rientri dalle vacanze, la viabilità subisce non pochi rallentamenti e disagi. In entrambe le direzioni tra Bolzano e San Michele all’Adige è stata bloccata l’autostrada del Brennero a seguito dell’esondazione dell’Adige. L’esondazione dell’Isarco ha invece costretto all’evacuazione gli abitanti di Egna. Ingente il traffico e le code sulla parallela statale 12, a seguito della chiusura della A22.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Anche per la giornata di domani è prevista dalla Protezione civile un’allerta arancione nelle regioni di Veneto e Lazio, oltre che a Bolzano. I temporali imperverseranno anche sulla Toscana e si estenderanno sulle regioni di Abruzzo, Umbria, Marche, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna e Lombardia.

Venti forti si abbatteranno anche sui litorali laziali e campani, oltre ad estendersi, assieme alle mareggiate, sulle coste della Puglia, Sicilia, Basilicata e Calabria.

Si lavora in queste ore lungo gli argini dell’Adige per tentare di arginare le esondazioni con blocchi di cemento. Anche la ferrovia è stata chiusa a causa dell’esondazione dell’Isarco dagli argini tra Ponte Gardena e Bressanone. In Trentino l’allerta resta alta anche nelle prossime ore, poiché le piogge e gli allagamenti aumentano i rischi di frane.
Il maltempo non ha lasciato tregua anche al Friuli Venezia Giulia, dove attualmente ci sono molteplici difficoltà legale alla mancanza di elettricità e acqua in alcuni comuni, oltre ai disagi dovuti agli allagamenti o alla caduta di alcuni alberi.
Maltempo