La barca esplode mentre fa il pieno: donna catapultata in aria – Video

In un terrificante video registrato da una telecamera di sicurezza si vede il momento in cui una barca esplode catapultando in aria una donna.

In queste ore sul web il video di una paurosa esplosione avvenuta nel porto di Ponza sta facendo scalpore in Italia e nel resto del mondo. Il breve filmato in questione riprende proprio il momento in cui l’imbarcazione esplode gettando in aria la proprietaria che si trovava in quel momento a bordo. L’episodio si è verificato la mattina del 27 agosto e sembra che, paura a parte, la malcapitata non abbia avuto conseguenze.

Leggi anche ->Baltimora, violenta esplosione: “Morti, feriti, persone intrappolate”

Nel filmato di 37 secondi si può notare che tutto sembrava normale e che la donna stava facendo rifornimento in una situazione di assoluta tranquillità. In quel momento nel porto c’erano poche persone e lei si stava facendo aiutare dal marito per ultimare l’operazione di rifornimento. Improvvisamente dall’interno della barca è partita una vampata di fuoco la cui forza d’urto ha sollevato la donna in aria, facendola precipitare in acqua a pochi centimetri dal pontile.

Leggi anche ->Beirut, annuncio della Farnesina: “Un’italiana è morta nell’esplosione”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Barca esplode nel porto: presenti nel panico

In un attimo la situazione diventa concitata, il marito si getta dal pontile sul quale si trovava per soccorrere la moglie ed un’istante dopo anche anche la figlia, ancora sulla barca, si getta in mare. La situazione di pericolo, infatti, non è ancora passata e poco dopo si avverte il boato di una seconda esplosione. Tutti i presenti si muovono con palese agitazione e si sente urlare qualcuno dal ponte che invita le persone in acqua a sbrigarsi a lasciare la zona di pericolo.

Al momento non è chiaro cosa sia successo e cosa abbia provocato l’esplosione. Sull’accaduto è stata aperta un’indagine che servirà a stabilire se c’era un problema sull’imbarcazione o alla stazione di rifornimento. Per fortuna nessuno dei membri della famiglia ha subito gravi conseguenze dall’incidente, i tre se la sono cavata con qualche escoriazione.