Uccide figlio | la vittima era uscita di carcere per l’omicidio di una ragazza

Uomo uccide figlio, quest’ultimo assassinò a sua volta una adolescente svariati anni fa. Ora un nuovo fatto di sangue nella loro famiglia.

Uccide figlio
Un anziano genitore uccide figlio al culmine di una lite Foto dal web

Un uomo uccide figlio a Palagonia, località della provincia di Catania. La vittima è un 46enne che aveva appena finito di scontare una lunga pena detentiva perché a sua volta ammazzò una ragazza di 16 anni.

LEGGI ANCHE –> Villa Pamphili uomo morto | trovato già privo di vita in una fontana

Si chiamava Enza Antonella La Rocca e Massimo Guizzardi – questo il nome dell’uomo ammazzato – le tolse la vita il 21 marzo 1993 proprio a Palagonia. Ad assassinare il 46enne è stato il padre Francesco, 85 anni, che ha confessato di avere compiuto il delitto. Le forze dell’ordine hanno tratto in stato di arresto l’uomo, il quale avrebbe agito per futili motivi. Massimo Guizzardi è morto a seguite di diverse coltellate infertegli dal genitore poco fuori casa sua, in un cortile che si staglia proprio accanto ad un distributore Agip nella località siciliana. Fatali le coltellate ricevute in diverse parti del corpo, e soprattutto al collo. Il personale medico del 118, accorso poco dopo, non ha potuto fare altro che constatare la morte della vittima.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Omicidio suicidio | giovane mamma ammazza il figlio e si uccide

L’anziano omicida ha solo precisato di avere perso il controllo delle proprie azioni dopo un litigio sorto per quelle che sarebbero delle motivazioni economiche. Guizzardi padre ha ribadito la cosa anche in occasione del suo interrogatorio di garanzia al cospetto del magistrato. I carabinieri hanno comunque aperto una indagine ufficiale su quanto accaduto. Il colpevole si trova al momento sottoposto a regime di arresti domiciliari.

LEGGI ANCHE –> Trovate ossa | erano in due trolley che galleggiavano nel fiume