Striscia la Notizia, il tragico lutto: l’annuncio straziante sui social

La redazione di Striscia la Notizia, il telegiornale satirico diretto da Antonio Ricci, ha subito un tragico lutto. L’annuncio arriva sui social poche ore fa.

Striscia la Notizia è un programma televisivo ideato da Antonio Ricci, in onda su Canale5 dal 1989. Dietro al bancone del tg satirico si sono susseguiti diversi conduttori: da Ezio Greggio a Enzo Iacchetti, a Paolo Bonolis e Luca Laurenti, da Ficarra e Picone fino a Gerry Scotti e Michelle Hunziker.

LEGGI ANCHE -> Maria De Filippi rifatta? Striscia la Notizia mostra a tutti la verità

LEGGI ANCHE -> Striscia la notizia contro Fazio e Littizzetto: “Insultarono la Botteri” | VIDEO

Il programma di Antonio Ricci è stato colpito da un gravissimo lutto. Il padre dello storico inviato del tg satirico Valerio Staffelli, Gennaro Staffelli da tutti chiamato Ciccio, è venuto a mancare. Aveva 82 anni e la notizia è stata data dal giornalista, che ne ha dato l’annuncio quasi ventiquattro ore dopo la morte. “Ieri ci ha lasciato il mio babbo, Gennaro Staffelli, ironico come molti napoletani sanno essere. Pensate che ci ha fatto sorridere ed ha cantato sino al giorno prima per rallegrarci, perché sentiva che orami il tempo era finito”, così scrive l’inviato. Suo padre era di origine napoletane ed era un commerciante che “mi ha insegnato molto il mio papà, quello che avete visto in tv in questi anni è frutto anche del suo savoir fair“.

LEGGI ANCHE -> Striscia La Notizia, Gerry Scotti con la Hunziker: “All’inizio tanto panico…”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ieri ci ha lasciato il mio babbo, Gennaro Staffelli detto “Ciccio” di origini napoletane classe 1938, commerciante, il più bravo che io abbia mai conosciuto, era un maestro nell’arte della vendita, ironico, sensibile un uomo generoso, buono e molto simpatico, ironico come molti napoletani sanno essere. Pensate che ci ha fatto sorridere ed ha cantato sino al giorno prima per rallegrarci, perché sentiva che orami il tempo era finito. Mi ha insegnato molto il mio papà, quello che avete visto in tv in questi anni è frutto anche del suo savoir fair, pensate ad esempio che il mio “come la va’…” che ripeto oramai da 24 anni durante @striscialanotizia era il saluto che lui faceva ai suoi clienti. Grazie a lui ho potuto intraprendere la strada del mondo dello spettacolo, lavoravo nel suo negozio e poi facevo provini a destra e a manca, senza il sostegno di quello stipendio non ci sarei mai riuscito. Comunque ciao “Grande capo” mi mancherai ti voglio bene. RIP 🙏🏻

Un post condiviso da Valerio Staffelli (@valerio_staffelli) in data:

Il ruolo di Valerio Steffelli a Striscia la Notizia

Il mio ‘come la va’ che ripeto ormai da 24 anni durante Striscia la Notizia era il saluto che lui faceva ai suoi clienti“, racconta Valerio Staffelli che ha iniziato a lavorare per il tg satirico nella stagione 1996/97. E’ principalmente conosciuto per il ruolo di portatore del Tapiro D’Oro, premio consegnato alle persone che, come viene ritenuto dalla redazione del programma, di aver compiuto o subito qualcosa di originale e non positivo. In 25 edizioni del programma ha conseguito 1305 consegne del Tapiro D’Oro. Dal 2007 inoltre realizza anche inchieste per il tg di Antonio Ricci.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

achille lauro valerio staffelli rolls royce droga