Home News Covid, Chef Morelli su tutte le furie: “Come funziona questa Italia?”

Covid, Chef Morelli su tutte le furie: “Come funziona questa Italia?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:47
CONDIVIDI

Arriva tramite social lo sfogo di Chef Morelli. Scopriamo insieme il motivo della sua rabbia e le parole pubblicate.

Chef Morelli fa breccia sui social con una denuncia circostanziata. L’uomo si è espresso in merito alla questione dei tamponi effettuati su coloro di ritorno dalla Sardegna. Arriva direttamente, tramite social, il racconto della sua esperienza. Quello condiviso da Giancarlo è più che altro uno sfogo, in seguito a quanto gli è accaduto nel corso della settimana. L’uomo sembrerebbe aver, di ritorno dalla Sardegna, eseguito il tampone, ma degli esiti non si sa ancora niente, nemmeno a distanza di giorni.

Leggi anche->Chef Morelli, spaventoso incidente sugli sci: quali sono le sue condizioni

“Domenica 23 Agosto di ritorno dalla Sardegna da buon cittadino e per rispetto delle persone che frequento mi sottopongo al tampone anti Covid al drive in del porto di Civitavecchia”, inizia così il suo racconto lo chef Giancarlo Morelli. “Sul foglio che mi rilasciano c’è scritto che l’esito degli esami sarà comunicato tempestivamente!” scrive l’uomo su Instagram. Poi prosegue: “Per ottenere i risultati viene comunicato un numero di telefono e una mail della asl di Civitavecchia”. Infine sgancia la prima bomba: “Il numero suona staccato e alla mail non risponde nessuno.”

Leggi anche->Federico Fashion Style: “Ho il Coronavirus, fate il tampone”

Il celebre chef prosegue con il racconto della sua Odissea. “Martedì finalmente al numero riportato risponde una segreteria che mi avvisa di mandare una mail ulteriore ad un altro indirizzo riportando nome, cognome, data di nascita, codice fiscale. Mandata”. Poi continua: “Giovedì pomeriggio ancora nessuna notizia“. A quanto pare Morelli non è riuscito tuttora ad ottenere informazioni sugli esiti del proprio esame. Arrivano dunque le parole cariche di rabbia: “Ma come funziona questa Italia?

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chef Morelli, il tampone ancora senza esito

Il seguitissimo chef Giancarlo Morelli si è recentemente sottoposto al tampone anti Covid di ritorno dal suo viaggio nell’isola della Sardegna. A quanto pare però l’uomo sta tentando da giorni di riceverne gli esiti, completamente invano. Si sfoga dunque sul social network Instagram, raccontando pubblicamente la sua avventura, ancora senza degna conclusione. “Al centralino mi vengono dati ben 11 numeri diversi dei quali uno solo risponde”, ha scritto l’uomo. “Dopo quattro giorni sono ancora in isolamento senza notizia“. Le parole dello chef risultano cariche di indignazione. “I risultati non sarebbero dovuti essere tempestivi?”