Arnold Spielberg | morto a 103 anni il papà del regista Steven

0
6

Se n’è andato Arnold Spielberg, padre di Steven e tra le menti più brillanti mai esistite nell’ambito della ingegneria informatica.

Arnold Spielberg morto
Addio ad Arnold Spielberg Foto dal web

È morto, alla veneranda età di 103 anni, il papà di Steven Spielberg. Arnold Spielberg era un veterano della Seconda Guerra Mondiale, uno dei pochissimi ancora rimasto in vita. Il suo decesso ha avuto luogo a Los Angeles nella mattinata di martedì 25 agosto 2020.

LEGGI ANCHE –> Lutto nella musica, morto il cantante Riley Gale: aveva solo 34 anni

La famiglia ha annunciato che è successo per cause naturali. L’anziano lascia non solo il suo celebre figlio Steven ma anche le sorelle di quest’ultimo: Anne, sceneggiatrice, Sue, dirigente marketing e Nancy, produttrice. Il papà di Steven Spielberg aveva lavorato per molti anni come ingegnere informatico. Lo piangono anche 11 nipoti e 8 pronipoti. “Nostro padre ci ha insegnato ad amare lo studio e la ricerca e ad espandere la nostra mente. Abbiamo imparato da lui come fare a raggiungere le stelle pur tenendo i piedi per terra”. L’anziano Arnold era stato uno dei primi ingegneri informatici della storia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Perdita di olfatto, come distinguere tra Coronavirus e raffreddore

Arnold Spielberg, veterano di guerra e tra i primi a concepire il computer

“Quando vedo un computer, una console di gioco, un telefono cellulare o una calcolatrice penso che dietro a questi dispositivi c’è anche l’importante opera pionieristica di papà e di altri geni come lui”. Nel 1941 Arnold Spielberg si arruolò nell’esercitò. Quattro anni dopo torno a casa per sposare la pianista Leah Posner. E nel 1946 nacque Steven, il loro primogenito. Fu proprio Arnold ad aiutare quest’ultimo a diventare un regista, collaborando alla realizzazione del suo primo fil ‘Firelight’ quando Steve aveva soltanto 17 anni. Come confermato dalla famiglia, la attuale situazione legata ala epidemia di Coronavirus non ha influito sulla scomparsa del loro congiunto. Negli Stati Uniti ogni giorno si stanno ammalando migliaia di persone.

LEGGI ANCHE –> Ragazza dichiarata morta salvata dall’impresa di pompe funebri: “Respira”