Bimba salvata da un traghetto era alla deriva a bordo di un canotto

Una bimba è andata alla deriva a bordo di un canotto a forma di unicorno, a salvarla ci ha pensato un traghetto che si trovava in zona.

Una giornata al mare con i genitori si è tramutata per una bimba in un’avventura potenzialmente letale. La piccola stava giocando nei pressi della spiaggia con il suo canotto, un gonfiabile a forma di unicorno, quando la corrente le ha tirato un brutto scherzo. D’un tratto, infatti, la corrente marina portava verso il largo e la piccola non è più riuscita a fare ritorno verso la battigia.

Leggi anche ->Tragedia in Florida, morta bimba trascinata via dalla corrente

I genitori si sono resi conto che la figlia rischiava di andare alla deriva ed hanno fatto un tentativo di raggiungerla a nuoto, la corrente, però, era troppo forte ed hanno dovuto desistere. A quel punto i due hanno contattato l’autorità portuale di Rio Patras (Patrasso, Grecia) e l’hanno informata dell’accaduto.

Leggi anche ->Savona, 26enne si tuffa in mare con il fratello, poi la tragedia

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bimba finisce alla deriva, la salva un traghetto

L’autorità portuale della località balneare greca sapeva che era questione di tempo e che doveva lavorare rapidamente per salvare la bimba. Così ha cercato di capire se ci fossero imbarcazioni in zona che potessero effettuare il salvataggio. Per fortuna in quel momento c’era il traghetto Salaminomachos che si trovava in zona e che ha intercettato il canotto alla deriva. La piccola naufraga è stata portata a bordo e successivamente riportata dai genitori.