Milva, la confessione: ecco il piacere irrinunciabile nonostante la malattia

0
10

Milva ha appena compiuto 81 anni ed è da tempo lontana dalle scene (anche) a causa di una grave malattia. Ma la grinta della Pantera di Goro è sempre la stessa.

Milva, all’anagrafe Maria Ilva Biolcati, ha compiuto lo scorso luglio 81 anni, ma da tempo si è ritirata a vita privata, abbandonando ufficialmente le scene nel 2010. La celebre cantante è affetta da anni da una patologia mai svelata del tutto. Nel 2004 un intervento di appendicite acuta cominciò a minare la sua salute, poi sono arrivati altri problemi che le hanno compromesso la mobilità (avrebbe perso l’uso delle gambe) e, come se non bastasse, provocato dei vuoti di memoria. Eppure la grinta della Pantera di Goro è sempre la stessa…

Leggi anche –> Milva, chi è: età, amori, carriera e vita privata della cantante di Goro

Leggi anche –> Milva, chi è il marito Maurizio Corgnati: vita e carriera

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La lezione di Milva

In un’intervista rilasciata poco più di un anno fa a Mario Luzzatto Fegiz del Corriere della Sera, Milva ha confessato di non aver mai rinunciato al “vizietto” della sigaretta. “Mi dà piacere fumare” ha detto, spiegando che “fumare non è un’emozione, è solo un piacere, un piccolo vizio se vuole. Trovo delle emozioni nella musica, in un’opera d’arte, nell’affetto profondo dei miei familiari e nelle persone che mi sono vicine, nei tortellini come li faceva mia madre… e nel dormire bene”.

Le manca il palcoscenico? “Sempre e mai – ha risposto Milva -. Fra i sogni, qualche volta è un incubo ma anche un bisogno e una missione che, a mio modo, credo di aver compiuto”. “Sono lusingata di aver collaborato con grandi personaggi e uomini di cultura come Strehler o Werner Herzog – ha aggiunto -, però io ho sempre fatto quello che mi piaceva, che mi sembrava importante e, comunque, nel mio gusto. La buona musica mi ha sempre raggiunta nel più profondo dell’anima e ho cercato di renderle giustizia con la mia voce. Interpretare è amare”.

Infine l’artista ha voluto dare un consiglio alle nuove generazioni: “Rischiare, essere ambiziosi, andare fino in fondo. Come il messaggio che ho voluto mia figlia portasse a Sanremo: ‘Gli artisti spazzano via la polvere dalla vita degli uomini ma perché questo accada l’arte deve essere continua ricerca. Bisogna studiare, attingere dal passato e modellare il sentimento, le emozioni e il gusto del presente'”.

Leggi anche –> Martina Corgnati, chi è la figlia di Milva: età, foto, lavoro, vita privata

Leggi anche –> Il dramma di Milva: chi era Mario Piave, il suo compagno ucciso a 39 anni

EDS