Home News Giro di Lombardia, paura per Remco Evenepoel: “Terribile volo”

Giro di Lombardia, paura per Remco Evenepoel: “Terribile volo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:09
CONDIVIDI

Al Giro di Lombardia di ciclismo il belga Remco Evenepoel è finito in un dirupo proprio mentre si trovava nel gruppetto di testa.

Attimi di paura al Giro di Lombardia di ciclismo. Il belga Remco Evenepoel è finito in un dirupo dopo un terribile volo proprio mentre si trovava nel gruppetto di testa. L’incidente è avvenuto nella discesa che porta dalla Colma di Sormano a Nesso, sul Lago di Como: il ciclista, arrivato un po’ largo in una curva a sinistra, è andato a sbattere contro un muretto a bordo strada all’ingresso di un ponte ed è stato sbalzato dalla sua bici, che invece è rimasta sul tracciato.

Leggi anche –> Ciclismo, annullati i Mondiali di Aigle-Martigny: ecco perché

Leggi anche –> Marco Pantani: cosa sappiamo sulla morte del ‘Pirata’ del ciclismo

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Un Giro di Lombardia pieno di colpi di scena

Il fenomeno belga della Deceuninck-Quick Step, favorito numero uno per la vittoria al Giro di Lombardia, è stato vittima di un terribile schianto. Ha perso il controllo della sua bici in discesa ed è letteralmente volato da un ponte dopo l’impatto con il parapetto della carreggiata.

Immediatamente soccorso, l’atleta è stato poi portato all’ospedale di Como. “Voglio tranquillizzare tutti, è sempre rimasto vigile”, ha dichiarato il suo direttore sportivo, Davide Bramati, mentre il responsabile medico del suo team ha precisato che “ha un forte trauma alla gamba destra”.

Per il resto, è stato Jakob Fuglsang a vincere (in solitaria) il 114° Giro di Lombardia, partito da Bergamo e arrivato a Como dopo 231 chilometri di corsa durissima, complice il forte caldo. Il danese dell’Astana ha staccato tutti a 5 km dall’arrivo, imponendosi nettamente su George Bennet (2°) e Aleksandr Vaslov, terzo, seguito da Mollema, Ciccone e Vincenzo Nibali (vittima di atroci crampi).

EDS