Neonato trovato morto in un secchio di catrame: arrestati i genitori

0
3

La madre del neonato, 41 anni, e il padre, 42enne molestatore, sono stati arrestati dalla Polizia del Texas con gravissime accuse. 

La polizia del Texas ha arrestato sabato scorso una coppia di genitori dopo aver scoperto il corpo del loro figlio, un neonato  di una settimana, nascosto in un secchio di catrame da 20 litri. Roland, 42 anni, e Donna Grabowski, 41, sono accusati di abbandono di minore e manomissione di prove. E si prevedono ulteriori capi d’imputazione nelle more delle indagini sulla morte del piccolo, a cura del dipartimento dello sceriffo della contea di Collin. A quanto pare Roland, con precedenti per molestie sessuali, e sua moglie hanno detto agli investigatori “numerose bugie” quando è stato chiesto loro quali fossero le condizioni del bambino.

Leggi anche –> Tata crudele, gravi abusi contro neonato di 6 giorni: lo lancia in aria come un pupazzo 

Leggi anche –> Judith, la bimba famosa attrice abusata ed uccisa dal padre a colpi di arma da fuoco

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il calvario di un neonato indifeso

I due hanno raccontato di essersi svegliati la mattina del 29 luglio scorso per scoprire che il piccolo Micah giaceva privo di vita nel suo lettino, ipotizzando un caso di morte infantile improvvisa (SIDS). Ma dopo essersi smentiti diverse volte, messi alle strette dagli investigatori, hanno rivelato una serie di dettagli inquietanti.

“Hanno preso il bambino e lo hanno avvolto in una coperta, lo hanno sommerso in un secchio di catrame da 20 litri e l’hanno messo in un capanno dietro casa loro”, ha riferito lo sceriffo Jim Skinner. “Lavoro in questo settore da oltre 30 anni e ho visto un sacco di cose folli, ma questa è la prima volta che trovo un bambino morto in un secchio di catrame … e si spera anche l’ultima”.

Un’autopsia è stata intanto condotta dal medico legale della contea di Collin per determinare la causa della morte di Micah. L’ufficio dello sceriffo era stato inizialmente chiamato a casa dei Grabowski sabato mattina dopo la segnalazione di “circostanze sospette”. Gli agenti hanno trovato la casa vuota ma hanno rintracciato la coppia a Dallas attraverso i tabulati del cellulare. I due sulle prime si sono rifiutati di collaborare con le autorità sostenendo che il piccolo Micah stava con alcuni amici. Poi l’inquietante racconto su cui ora dovrà essere fatta piena luce.

Leggi anche –> Bambina uccisa | coppia di sposi la stupra e la ammazza | aveva 8 anni

EDS