Nadia Toffa | altro libro in arrivo? | ‘Tanti i suoi pensieri conservati nel pc’

0
4

Dopo i due libri di Nadia Toffa inerenti la sua malattia, emerge la possibilità di potere leggere una nuova opera postuma.

Nadia Toffa libro
Ancora un libro per Nadia Toffa Foto dal web

Ad un anno esatto dalla morte di Nadia Toffa si parla della possibilità di vedere realizzato un nuovo libro postumo. Che non deve essere visto come un mero tentativo di fare soldi sulla sua immagine, ancora amata ed apprezzata a tanti mesi di distanza dalla tragica scomparsa che ha addolorato tutti.

LEGGI ANCHE –> Toffa, il regalo speciale arriva dopo un anno dalla sua morte: tutti commossi

Il fatto è che Nadia Toffa aveva ancora tante cose da dire e questo è uno dei modi più efficaci per entrare nelle case delle persone e stare accanto a loro in ogni momento della giornata. La 40enne bresciana aveva appuntato tantissimi pensieri personali, divenuti anche più fitti e profondi negli ultimi mesi di vita. Tutte annotazioni che restano custodite nel suo computer, come aveva svelato la mamma della giornalista de ‘Le Iene’, Margherita Rebuffoni.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Nadia, la mamma rivela: “Così la malattia l’aveva cambiata”

Nadia Toffa, la nascita della nipotina durante il lockdown

Di recente quest’ultima ha presenziato alla cerimonia per un premio postumo assegnato a sua figlia. E ha avuto modo di sottolineare ancora una volta quanto le manifestazioni di affetto giunte da tutta Italia abbiano avuto una importanza capitale per sopportare il dolore del lutto. Tra l’altro la signora Rebuffoni svela anche di avere saputo da Nadia che l’altra sua figlia era incinta. “Silvia aspettava una bambina, fu Nadia a dirmelo appena prima di morire. L’abbiamo chiamata Alba Nadia ed è stata la nostra salvezza”.

LEGGI ANCHE –> Nadia Toffa, messaggio da brividi per il suo 41esimo compleanno

Ora un altro libro in arrivo?

“La nascita è avvenuta durante la pandemia e questo ci ha allietato tutto il dolore vissuto dall’Italia e dal mondo. Specie nelle nostre zone. So che chi ha un tumore sviluppa una sorta di sensibilità speciale, specie se la malattia colpisce il cervello. Io mia figlia la sento sempre vicino a me, avverto il suo abbraccio ogni giorno”. I fans sperano sul serio che possa andare alle stampe un nuovo libro ora, dopo ‘Fiorire d’Inverno – La mia Storia’ e ‘Non fate i bravi. La testimonianza che ci ha lasciato’. Entrambi preceduti da un libro inchiesta sul gioco d’azzardo, ‘Quando il gioco si fa duro. Dalle slot machine alle lotterie di Stato: come difendersi in un Paese travolto dall’azzardomania’.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Io e Totò unite contro l’afa 🔥💪🏻🔥! E dalle vostre parti come va? Vi bacio tutti tutti tutti N

Un post condiviso da nadia toffa (@nadiatoffa) in data: